"La riforma è schizofrenica", penalisti in sciopero: la giustizia si ferma ancora

Una settimana di astensione dalle udienze, dal 20 al 24 marzo. La camera penale "Giuseppe Grillo" pensa a una serie di iniziative sul territorio

Una settimana di sciopero contro la riforma del processo penale

Una settimana di sciopero contro le ipotesi legislative di riforma del processo penale il cui progetto "ha una natura schizofrenica". La camera penale "Giuseppe Grillo" di Agrigento, coordinata dal presidente Nicolò Grillo e dal segretario Gianfranco Pilato, aderisce alla manifestazione di protesta indetta a livello nazionale e sciopererà dal 20 al 24 marzo.

"Le contraddizioni del disegno di legge di riforma del processo penale - si legge nel documento - sono evidentemente il frutto di un approccio segnato dalla mancanza di un disegno organico, dalla totale assenza di una idea di processo, e dalla mancata individuazione dei suoi principi fondanti".

La camera penale di Agrigento sta valutando di programmare alcune iniziative a livello territoriale per rilanciare il messaggio di protesta in occasione dello sciopero.  

Potrebbe interessarti

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

Notizie di oggi

  • Cronaca

    Non solo la casa del Caos, anche Girgenti tra i luoghi di Pirandello

  • Cronaca

    Evade dai domiciliari e fugge in Belgio, 24enne catturato dall'Interpol

  • Cronaca

    Raccolta differenziata al via da settembre, Fontana: "La Tari? Diminuirà, ma non adesso"

  • Cronaca

    Portano via un delfino di legno dal parco giochi di San Leone, i gestori: "Faremo un esposto"

I più letti della settimana

  • Trasferimento di docenti, boom di movimenti grazie alla legge 104

  • "Getta una bottiglia di benzina sul girarrosto acceso", arrestato per "strage" un 31enne

  • Emergenza migranti, il "caso" di "Villa Sikania" su Rete 4

  • Tanti turisti, troppo traffico: assunti quattro nuovi vigili urbani

  • E' morta la penalista Anna Americo, i colleghi: "Ha onorato la categoria"

  • "Senza autorizzazioni e con opere abusive", chiuso un albergo

Torna su