Girgenti Acque, nominato nuovo Cda e costituito organismo di vigilanza

Marco Campione confermato presidente e amministratore delegato. Approvato bilancio di esercizio 2015

Marco Campione

L’assemblea dei soci di Girgenti Acque ha rinnovato, ieri, il Consiglio di amministrazione e gli organi di controllo. Inoltre, dopo aver approvato il bilancio di esercizio 2015, ha introdotto una novità costituendo un organismo di vigilanza con professionisti istituzionali di caratura nazionale.

È stata nominata una terna di funzionari dello Stato, che – si legge in una nota della società –  “si sono particolarmente contraddistinti per capacità, meriti e valori in ambito internazionale, nazionale, regionale e che hanno fornito un contributo fattivo anche nella nostra provincia per l’affermazione della legalità, la salvaguardia del patrimonio pubblico e la lotta contro la criminalità organizzata”.

I componenti dell’organismo di vigilanza sono: Raffaele Maria De Lipsis, presidente emerito del Consiglio di giustizia amministrativa della Regione Siciliana; Giuseppe Sironi, comandante emerito di Stato maggiore del Comando regionale della guardia di finanza; Girolamo Di Fazio, questore emerito della provincia di Agrigento e dirigente generale di pubblica sicurezza presso il ministero degli Interni.

L’organismo di vigilanza che disciplina la responsabilità amministrativa dei soggetti giuridici, è stato fortemente voluto dal presidente della società, Marco Campione, oltre che dalla maggioranza assembleare.

L’assemblea ha inoltre proceduto al rinnovo dell’organo amministrativo, confermando Campione presidente e amministratore delegato, e nominando Francesco Barrovecchio, Igino Della Volpe, Diego Galluzzo, Giancarlo Rosato, Pietro Rizzo e Michele Termini. Confermati anche i componenti del collegio sindacale: Carlo Sorci (presidente), Ignazio La Porta e Pietro Sorci.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Tromba d'aria a Licata: tetti scoperchiati e case danneggiate

  • Temporali e venti da tempesta, per la Protezione civile è allerta "arancione": scuole chiuse

  • Incidente sul lavoro: arrotato da un trattore muore un imprenditore di 56 anni

  • "Allerte meteo non siano scusa per chiudere le scuole", ecco la stoccata della Protezione civile

  • Carreggiate invase dal fango e torrenti in piena: ecco quali strade sono state chiuse

  • Si affaccia al balcone e si masturba: 45enne allontanato per un anno

Torna su
AgrigentoNotizie è in caricamento