"Cicero ha indicato un fatto vero": per il Gip nessuna diffamazione

Il Gip del Tribunale di Agrigento, Francesco Provenzano, ha disposto l'archiviazione del procedimento scaturito dalla denuncia per diffamazione presentata da Antonino Casesa, ex direttore generale del Consorzio Asi di Agrigento, nei confronti di Alfonso Cicero, attuale presidente dell'Irsap

Alfonso Cicero, presidente Irsap

Il Gip del Tribunale di Agrigento, Francesco Provenzano, ha disposto l'archiviazione del procedimento scaturito dalla denuncia per diffamazione presentata da Antonino Casesa, ex direttore generale del Consorzio Asi di Agrigento, nei confronti di Alfonso Cicero, attuale presidente dell'Irsap, perchè a suo giudizio "è indicato un fatto vero, e cioè il grave dissesto amministrativo che egli aveva trovato all'Asi di Agrigento".

Casesa aveva ritenuto diffamatorie le dichiarazioni rese da Cicero ed i contenuti di due articoli giornalistici che ricostruivano l'attività svolta da Cicero quando iniziò a verificare le informative antimafia prefettizie riguardanti le aziende colluse e in odor di mafia insediate nell'Area industriale di Agrigento, rilevando la cattiva gestione che aveva caratterizzato gli ex consorzi Asi.

Cicero, oltre a revocato i lotti industriali e gli appalti a tali imprese, denunciò all'autorità giudiziaria i fatti e di avere ricevuto delle minacce.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Nuovo tampone positivo, Agrigento dopo oltre 2 mesi non è più Covid free

  • Scoppia l'incendio a Giokolandia: le fiamme altissime distruggono le attrezzature del parco giochi

  • "No" assembramenti: stop a feste e sale da ballo, ipermercati chiusi le domeniche pomeriggio

  • Scoppia l'incendio mentre il camion è sul viadotto, motrice invasa dalle fiamme

  • Lascia i migranti davanti la spiaggia e riprende il largo: bloccato "taxi del mare" e arrestato scafista

  • "Minacce di morte e calci nella pancia alla fidanzata incinta", la donna lo perdona e ritira la querela

Torna su
AgrigentoNotizie è in caricamento