"A cuore aperto", una giornata dedicata al cardiologo Giovanni Marrone

All'evento è previsto un intermezzo musicale a cura dei ragazzi dell'Istituto Musicale Toscanini

A Cuore Aperto" ricorda il cardiologo Giovanni Marrone. L'apprezzato cardiologo siciliano scomparso prematuramente per un micidiale infarto, sarà ricordato nel corso dell'assemblea annuale dell'associazione onlus “A Cuore Aperto” che si terrà sabato 24 giugno a Ribera, in provincia di Agrigento. L'appuntamento è a partire dalle ore 9 nella sala convegni “Emanuela e Giovanni Ragusa”.

Porteranno il loro saluto il presidente dell'associazione onlus “A Cuore Aperto”, Giovanni Ruvolo; il presidente della Croce Rossa Italiana – Agrigento, Angelo Vita; l'arciprete di Ribera don Giuseppe Maniscalco e il sindaco Carmelo Pace. A moderare l'incontro sarà il cardiologo Pietro Gambino. Sono previsti gli interventi di Enzo Vita, consigliere Croce Rossa di Agrigento che parlerà de "La Croce Rossa Italiana e il Cuore"; il cardiochirurgo Giovanni Ruvolo relazionerà sull'"Aneurisma dell’aorta ascendente".

 “Un ricordo di Giovanni Marrone”: la figura del cardiologo sarà ricordata dai colleghi Rino Dulcimascolo, direttore dell'unità operativa di cardiologia dell'ospedale Giovanni Paolo II di Sciacca e Giuseppe Costanza, cardiologo dell'ospedale Barone Lombardo di Canicattì. Previsto un intermezzo musicale a cura dei ragazzi dell'Istituto Musicale Toscanini di Ribera. Concluderà l'incontro Margherita La Rocca, psicoterapeuta volontaria dell'associazione onlus “A Cuore Aperto” impegnata in progetti di assistenza sanitaria e alla formazione tra la Sicilia e l'Africa.

Durante l'assemblea sarà presentata la relazione sulle attività svolte e sulle prossime iniziative di “A Cuore Aperto" ed è prevista la consegna alla Croce Rossa Italiana di Agrigento di un monitor multiparametrico  donato dall’associazione presieduta da Giovanni Ruvolo. La onlus siciliana recentemente ha donato alla Croce Rossa di Sambuca di Sicilia un defibrillatore automatico e una ventina di divise. Nel frattempo proseguono nell'Agrigentino le giornate di prevenzione gratuita delle malattie cardiovascolari che vedono impegnati, oltre al professor Ruvolo, il cardiochirurgo Linda Pisano e il cardiologo Fabio Triolo, che quest'anno hanno visitato già più di 350 persone. Dopo Sciacca, Ribera, Cianciana, Naro, Montevago, Agrigento e Santo Stefano di Quisquina la prossima tappa del tour 2017 è a Santa Margherita Belice.

Potrebbe interessarti

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

Notizie di oggi

  • Mafia

    Mafia, il calciatore ex latitante dal gip: "Con Francesco Fragapane solo rapporti fra parenti"

  • Cronaca

    Dopo i sequestri e le sanzioni, l'Ars punta gli occhi sui depuratori: "Troppe criticità"

  • Cronaca

    Sesso orale in pieno centro città, un anziano ed una donna filmati da alcuni passanti

  • Cronaca

    Danneggiamenti, incendi e tentato omicidio: parte udienza preliminare per undici

I più letti della settimana

  • Sesso orale in pieno centro città, un anziano ed una donna filmati da alcuni passanti

  • Statale 115, scontro fra due auto: 5 feriti, illeso un bambino di un anno

  • "Trovati 36 lavoratori in nero in un vigneto": scattano tre arresti

  • Elezioni amministrative, ecco tutti i candidati Comune per Comune

  • Commerciante preso a sprangate per una rapina, il colpo fallisce: il giovane in ospedale

  • Auto si ribalta e finisce fuori strada, in ospedale il conducente

Torna su
AgrigentoNotizie è in caricamento