Giornata della donna, in programma delle attività culturali

Nota - Questo comunicato è stato pubblicato integralmente come contributo esterno. Questo contenuto non è pertanto un articolo prodotto dalla redazione di AgrigentoNotizie

L'assessore alla Cultura Salvatore Picone sta iniziando a programmare una serie di attività culturali primaverili, tra cui le ricorrenze più imminenti come la Giornata della donna. E' in atto, inoltre, la stesura del Protocollo d'intesa con i Comuni di Comiso e Sant'Agata di Militello per unire, non solo simbolicamente, le città di Leonardo Sciascia, Gesualdo Bufalino e Vincenzo Consolo che consentirà di programmare assieme attività legate ai tre grandi scrittori.

Avviata, in collaborazione con l'assessorato Pubblica Istruzione, la collaborazione con la scuola per la programmazione del progetto "Noi cittadini" che prevede un "viaggio" degli alunni dell'istituto comprensivo dentro il palazzo comunale e nei beni culturali di Racalmuto, tra questi la fondazione Sciascia e il teatro. Con gli alunni sarà ricordato il tenore Salvatore Puma, scomparso dieci anni fa, proprio nella sala del teatro dove sono esposti i costumi di scena da lui donati.

Relativamente alla nuova biblioteca comunale, l'assessore Picone fa presente che si è in attesa del sopralluogo da parte della Soprintendenza ai locali individuati dall'amministrazione. L'idea, come sempre sottolineato, è quella di creare una biblioteca in un luogo centrale del paese, senza ricorrere ad affitti di strutture private. Occorre, tuttavia, pensare ad una biblioteca che non sia puramente un magazzino di libri impolverati letti da nessuno, ma uno spazio culturale vivo a disposizione dei cittadini, dei giovani e delle associazioni.

Torna su
AgrigentoNotizie è in caricamento