Niente gettoni di presenza per la conferenza dei capigruppo, Tar dà ragione al Comune

A fare ricorso erano stati numerosi ex componenti di aula "Sollano", anche se una percentuale significativa aveva poi ritirato la propria firma in calce al documento per vari motivi

Aula Sollano

Gettone di presenza non spettante per le attività della conferenza dei capigruppo, il Tar respinge il ricorso di alcuni ex consiglieri comunali. A quasi 4 anni di distanza, i giudici amministrativi hanno riconosciuto come corretto il comportamento del Comune di Agrigento che, nel lontano 2012, chiese cinque anni di arretrati agli ex capigruppo per i gettoni erogati nel contesto della specifica attività della conferenza a loro dedicata.

Un atto rispetto al quale pendeva un ricorso di Giuseppe Di Nolfo, Giuseppe Gramaglia, Pietro Marchetta, e Maria Pia Vita cui si aggiunge Francesco Picarella nella qualità di erede di Carmelo Picarella. L'elenco dei ricorrenti era in origine molto più lungo: vi trovavano spazio  Gerlando Alongi, Giovanni Civiltà, Angela Galvano, Gerlando Gibilaro, Alfonso Mirotta, Ennio Saeva, Carmelo Settembrino, Alfonso Vassallo, Daniele Vita ed Elisa Virone. Tutti questi hanno deciso di ritirare il ricorso e hanno man mano pagato il dovuto, anche perchè avere un contenzioso con l'Ente non gli avrebbe consentito di ricoprire cariche politiche o essere eletti. 

Se i ricorrenti ritenevano illegittimo il comportamento del Comune, che sospese l'erogazione dei gettoni di presenza che spettano per le sedute di Consiglio e commissione e successivamente chiese gli arretrati, il Tar, ha invece sancito come il comportamento dell'Ente sia stato corretto e, applicando quello che è l'indirizzo consolidato della Corte dei Conti, ha ritento che “la partecipazione dei consiglieri alla conferenza medesima sia da considerarsi già retribuita nell'ambito dell'attività propria della funzione esercitata”. Del resto la conferenza serve, unicamente, per discutere di tematiche organizzative come le convocazioni dei Consigli e la gestione dei punti all'ordine del giorno.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Si sfonda il tetto del capannone e precipita da più di 10 metri: 29enne in gravi condizioni

  • Caso di meningite in un supermercato? Una "bufala" che sta terrorizzando

  • Morto per infarto intestinale non diagnosticato, la difesa: "Familiari della vittima fuori dal processo"

  • Grande Fratello, l'empedoclina Clizia Incorvaia: "Il bacio tra me e Scamarcio? C'è stato"

  • Maxi tamponamento lungo la statale 640: traffico in tilt

  • Torna a casa e trova un ladro che sta rubando in camera da letto: arrestato un 42enne

Torna su
AgrigentoNotizie è in caricamento