Gestione del servizio idrico, il Forum per l'acqua ai sindaci: "Nessuna privatizzazione"

Nuova lettera rivolta all'Ati di Agrigento perché si scongiuri l'ipotesi della creazione di una Spa, oggi valutata da alcuni sindaci

Gestione del servizio idrico integrato il Forum siciliano dei movimenti per l'Acqua ed i Beni Comuni torna a scrivere ai sindaci della provincia di Agrigento e li sollecita in vista della prossima seduta del'Assemblea territoriale idrica convocata per il prossimo 2. Il Forum, infatti, propone che la "gestione interamente pubblica delle risorse  idriche che l'Ati di Agrigento ha dichiarato di volere assicurare per il futuro, sia realizzata attraverso la costituzione da parte dei sindaci di un ente di diritto pubblico, come previsto in via preferenziale dalla l.r. 19/15, e cioè da una azienda speciale consortile che offre maggiori garanzie di una gestione non scalabile dalla partecipazione dei privati e che preveda nel proprio statuto forme di partecipazione e di controllo popolare a garanzia della massima trasparenza, efficacia, efficienza ed economicità".

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Il Forum chiede ancora ai sindaci di "non interrompere il percorso legalitario intrapreso, di esprimersi pubblicamente per questa forma di gestione e di lavorare celermente per realizzarla, paventando che l'ipotesi di una Spa (che è tra le due individuate dal gruppo di studio composto dai sindaci nei giorni scorsi, ndr) possa più facilmente riproporre l'ingresso dei privati, e con essi il rischio di infiltrazioni mafiose e malagestione già tristemente sperimentati nei 12 anni di privatizzazione".

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Nave "madre" abbandona barca a pochi metri dall'arenile: è maxi sbarco a Palma

  • Paga una piega ai capelli 150 euro, la parrucchiera: "Non ha voluto resto, mi sono commossa"

  • Amazon a braccia aperte, l'agrigentina Valeria Castronovo: "Ho cambiato vita a 32 anni"

  • Muore al "San Giovanni di Dio", espianto degli organi su una 29enne

  • "Pretendeva tangente da 15 mila euro per garantire la regolarità dei lavori": arrestato funzionario del Genio civile

  • Trovano un portafogli e lo portano alla polizia municipale: hanno appena 13 anni i piccoli già grandi

Torna su
AgrigentoNotizie è in caricamento