Il piccolo Gabriel vola in America, raccolti 150mila euro

La famiglia ha costantemente aggiornato i social mettendo nero su bianco tutte quante le donazioni ricevute, adesso il piccolo potrà partire

Il piccolo Gabriel, volerà in America. Il bimbo riberese ha vinto la sua battaglia, adesso potrà essere operato. Per lui si è mobilitato tutto quanto l’Agrigentino,e alla fine sono stati raccolti circa 150mila mila euro. Eventi, partite speciali e tanto altro ha contribuito a questo importante risultato. In molti, infatti, si sono spesi a sostegno di quello che è stato da subito ribattezzato il “sogno di Gabriel”. L’intervento, il primo forse di una lunga sere, sarà al midollo ancorato occulto. Un’operazione importante che il piccino affronterà negli Stati Uniti.

"Il sogno di Gabriel", il bimbo volerà in America: l'intervento nei giorni di febbraio

Ad accompagnare Gabriel, saranno i genitori, verri “guerrieri” di questa battaglia del piccolo.  Ribera si è stretta attorno alla famiglia, per provare a racimolare più soldi possibili.

"Il sogno di Gabriel", salvadenai ovunque 

La famiglia ha costantemente aggiornato i social, mettendo nero su bianco tutte quante le donazioni ricevute, dopo numerose vicissitudini che avevano fatto temere, per un momento, che questo "sogno" fosse impossibile da raggiungere. Adesso il piccolo potrà partire alla volta degli Usa. L’intervento è stato fissato per il 30 gennaio.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • "Non so dove trovare i soldi presi ai clienti": 40enne minaccia il suicidio, salvato in extremis

  • Dimentica gli occhiali che spariscono in un lampo: interviene la polizia

  • Notte di fuoco fra Palma e Licata: distrutte le auto di insegnante e agricoltore

  • Sorpresa in un'osteria di Realmonte, arriva Giancarlo Giannini

  • "Proteggere i resti del tempio di Zeus alla base del porto", l'allarme corre sui social

  • "Sono caduta dalle scale": ferite non compatibili col racconto, avviate indagini

Torna su
AgrigentoNotizie è in caricamento