Banda di ladri "ripulisce" una sala giochi: portati via più 3 mila euro

Una telecamera di video sorveglianza potrebbe aver ripreso qualcosa di interessante. Servirà del tempo per capire se le indagini potranno portare o meno ad una svolta

(foto ARCHIVIO)

Ladri scatenati “ripuliscono” una sala giochi e centro scommesse di San Leone. E’ accaduto nella notte fra martedì e ieri. Nessuno – mentre i criminali erano in azione – si è accorto di nulla, né avrebbe sentito rumori sospetti. La banda – difficile, infatti, ipotizzare che si sia messo al “lavoro” un solo malvivente – ha, dunque, agito in maniera indisturbata. Prima sono riusciti a forzare la porta di ingresso, poi hanno arraffato – dopo aver meticolosamente controllato ogni angolo dell’immobile – tutti i contanti che hanno trovato. Il bottino, ieri mattina, veniva quantificato in circa 3 mila euro.

Ma ad essere portata via è stata anche una macchinetta cambia soldi che conteneva altro denaro. La scoperta è stata fatta ieri mattina, al momento della riapertura dell’attività. Tutto è stato trovato rovistato e a soqquadro. E’ stato, naturalmente, lanciato l’allarme e dalla centrale operativa della polizia la richiesta di intervento è stata girata alla prima pattuglia disponibile. I poliziotti della sezione “Volanti” si sono precipitati nel rione balneare di Agrigento, hanno fatto il sopralluogo di rito, raccolto la denuncia contro ignoti e hanno avviato le indagini. Il primo inevitabile passaggio – è così ormai da tempo – è stato quello d’accertare se fossero presenti o meno delle telecamere di video sorveglianza. Non soltanto il locale è stato dunque ispezionato, ma anche tutte le aree immediatamente limitrofe.

E a quanto pare la telecamera di video sorveglianza – che potrebbe aver ripreso qualcosa di interessante – è stata trovata. Servirà, inevitabilmente, del tempo per capire se queste indagini potranno portare o meno ad una svolta, ossia all’identificazione di uno o più componenti della banda di ladri. 

Potrebbe interessarti

  • Come proteggersi dalle zecche

  • Come eliminare la puzza di sigarette dai nostri ambienti domestici

  • Calorie, proprietà e utilizzi delle ciliegie

  • Tipe da spiaggia: cosa mi metto?

I più letti della settimana

  • L'incidente di Caltabellotta si trasforma in tragedia: è morto il 22enne di Lucca Sicula

  • L'esplosione del mercato di Gela, c'è una vittima: si aggrava la posizione del commerciante di Grotte

  • Si ribalta il trattore e un uomo resta incastrato: il 60enne non è in pericolo di vita

  • "Adesca ragazzina e tenta di avere un rapporto orale", la scatola nera dell'auto per smentire la vittima

  • Bimbo di 12 anni rischia di annegare, tre bagnini lo portano in salvo

  • "Vieni a fare le pulizie a casa mia": 29enne minacciata di morte e stuprata, arrestato

Torna su
AgrigentoNotizie è in caricamento