Portano via monete da una sala giochi, condannati due uomini

I romeni sono stati condannati a due anni di reclusione con 660 euro di multa con pena sospesa per Bogdan Mihai di 35 anni e Stefanel Cosmin Macus di 29

FOTO ARCHIVIO

Il giudice monocratico del tribunale di Sciacca, ha condannato due romeni per furto. Il fatto è accaduto l’undici agosto del 2013, secondo quanto fa sapere l’edizione odierna del Giornale di Sicilia, i due hanno agito all’interno della sala giochi, Les Plus Bon di Sciacca.  I romeni sono stati condannati a due anni di reclusione con 660 euro di multa con pena sospesa per Bogdan Mihai di 35 anni e Stefanel Cosmin Macus di 29.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

I due erano accusati, in concorso con altri, di essersi intrufolati nella sala giochi ed avere portato via delle monete da un video gioco, usando un cacciavite. Il titolare della sala giochi, che al processo si è costituita parte civile, assistita dall'avvocato Aldo Rossi. La sentenza da condanna è stata emessa dal Tribunale di Sciacca, in composizione monocratica, presieduto dal giudice Paolo Gabriele Bono.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Oltre 750 migranti sbarcati in 48 ore a Lampedusa, Musumeci: "Serve lo stato di emergenza"

  • Si erano perse le tracce da una settimana, la favarese Vanessa Licata è stata ritrovata

  • Muore stroncato da un infarto, vano l'arrivo dell'elisoccorso

  • Scazzottata all'ex eliporto: due giovani finiscono in ospedale, denunciati

  • Gli cade il telefonino, torna indietro e non lo ritrova più: avviate indagini

  • Ritrovata al Villaggio Mosè la 15enne scomparsa da Palermo a metà giugno

Torna su
AgrigentoNotizie è in caricamento