"Furto aggravato e porto d'armi", scattano otto fogli di via obbligatori

Emessi dalla Questura e notificati, dai poliziotti della divisione Anticrimine, a diverse persone accusate a vario titolo di svariati reati

La Questura di Agrigento

Furto aggravato, accattonaggio e porto d'armi. Sono otto i fogli di via emessi dalla Questura e notificati, dai poliziotti della divisione Anticrimine, a diverse persone accusate a vario titolo di svariati reati. 

Il primo riguarda un 40enne ed un 18enne di Canicattì, che per tre anni non potranno fare ritorno nel loro comune di residenza perché responsabili di furto aggravato. Altri due riguardano un 37enne ed 40enne accusati di accattonaggio.

E ancora un altro provvedimento riguarda un 36enne di Sambuca di Sicilia, accusato di furto in abitazione e porto di armi ed un altro un 21enne residente a Catania, accusato di tentato furto in abitazione. Infine, due provvedimenti riguardano un 25enne ed un 21enne residenti a Sciacca.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Tromba d'aria a Licata: tetti scoperchiati e case danneggiate

  • Va a dare da mangiare agli animali e raccogliere verdura: non torna più a casa, 53enne ritrovato morto

  • Carreggiate invase dal fango e torrenti in piena: ecco quali strade sono state chiuse

  • Temporali, vento e grandine: strade chiuse, crolli, alberi caduti ... ma Licata è in ginocchio

  • La mareggiata fa danni, annientato e distrutto uno dei principali chioschi delle Dune

  • La tempesta tiene in ostaggio la provincia, è allerta "arancione": ecco dove resteranno chiuse le scuole

Torna su
AgrigentoNotizie è in caricamento