"Furto aggravato e porto d'armi", scattano otto fogli di via obbligatori

Emessi dalla Questura e notificati, dai poliziotti della divisione Anticrimine, a diverse persone accusate a vario titolo di svariati reati

La Questura di Agrigento

Furto aggravato, accattonaggio e porto d'armi. Sono otto i fogli di via emessi dalla Questura e notificati, dai poliziotti della divisione Anticrimine, a diverse persone accusate a vario titolo di svariati reati. 

Il primo riguarda un 40enne ed un 18enne di Canicattì, che per tre anni non potranno fare ritorno nel loro comune di residenza perché responsabili di furto aggravato. Altri due riguardano un 37enne ed 40enne accusati di accattonaggio.

E ancora un altro provvedimento riguarda un 36enne di Sambuca di Sicilia, accusato di furto in abitazione e porto di armi ed un altro un 21enne residente a Catania, accusato di tentato furto in abitazione. Infine, due provvedimenti riguardano un 25enne ed un 21enne residenti a Sciacca.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Braccati dai carabinieri dopo la rapina alla banca Sant'Angelo: fermati 2 palermitani e un sabettese

  • Rapinata la banca Sant'Angelo: in due portano via 50 mila euro

  • Il colpo in banca da oltre 50mila euro, la banda dal gip: uno dei banditi aveva distintivo dei carabinieri

  • Vede l'auto in fiamme, si precipita in strada e viene accoltellato: un arresto

  • "Intascava i soldi delle carte di identità elettroniche", arrestato impiegato comunale

  • Grande Fratello vip, l'empedoclina Clizia Incorvaia al centro del gossip

Torna su
AgrigentoNotizie è in caricamento