Sfonda finestrino e ruba una borsa e un pc da un'autovettura: arrestato diciannovenne

Gli agenti del locale commissariato lo hanno beccato mentre camminava in largo Aosta con la refurtiva

Il Commissariato di Canicattì

Ruba una borsa e un pc da un'auto, ma viene sorpreso dai poliziotti: arrestato. Una pattuglia del locale commissariato, durante un'azione di controllo del territorio, ieri sera ha individuato un soggetto, Simone Gennaro 19 anni, che circolava in largo Aosta portando con sè una borsa.

Gli agenti, una volta raggiunto e bloccato il giovane, trovavano all'interno della stessa un computer portatile di cui il fermato non ha saputo fornire una spiegazione. Dopo pochi minuti, nei pressi della piazza, la Polizia ha rintracciato una giovane donna che denunciava di aver rinvenuto in frantumi il finestrino della propria autovettura e il furto propio di una borsa contenente il suo pc.

La ragazza ha riconosciuto come propri la borsa e il personal computer, facendo scattare l'arresto in flagranza di reato. Gennaro, al termine degli atti di rito, è stato accompagnato presso la sua abitazione dove resta ai domiciliari a disposizione dell'autorità giudiziaria. L'arrestato era stato rimesso in libertà dagli arresti domiciliari dopo quasi nove mesi di detenzione poiché era stato tratto in arresto per il resto di rapina impropria.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Tromba d'aria a Licata: tetti scoperchiati e case danneggiate

  • Temporali e venti da tempesta, per la Protezione civile è allerta "arancione": scuole chiuse

  • Incidente sul lavoro: arrotato da un trattore muore un imprenditore di 56 anni

  • "Allerte meteo non siano scusa per chiudere le scuole", ecco la stoccata della Protezione civile

  • Si affaccia al balcone e si masturba: 45enne allontanato per un anno

  • Carreggiate invase dal fango e torrenti in piena: ecco quali strade sono state chiuse

Torna su
AgrigentoNotizie è in caricamento