Neanche i ripetitori telefonici vengono risparmiati: rubate le batterie

Il danno è stato stimato in circa 2 mila euro. I ladri hanno agito in maniera indisturbata e non si sono lasciati alcuna traccia alle spalle

(foto ARCHIVIO)

Il danno è stato stimato in circa duemila euro. I ladri sono riusciti – e non è la prima volta che accade nell’Agrigentino – a portare via tutte le batterie che si trovavano a servizio del ponte ripetitore telefonico di contrada San Vincenzo. Raccolta la denuncia, sul posto si sono precipitati i carabinieri della stazione cittadina.

Militari dell’Arma che, dopo aver fatto il sopralluogo, hanno già avviato le indagini per cercare di identificare chi è riuscito ad arraffare le batterie – dovrebbero essere state diverse – che erano al servizio del ponte ripetitore telefonico. Un’attività investigativa che, però, a quanto pare, non si preannuncia affatto semplice. 

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti (1)

  • in questo mondo di ladri....

Notizie di oggi

  • Cronaca

    Traffico di migranti, operazione "Barbanera": due indagati in carcere e uno ai domiciliari

  • Cronaca

    Futuro della statale 640 e della Agrigento - Palermo, i sindaci chiedono incontro a Toninelli

  • Cronaca

    "Accusò consiglieri di volere aprire altri centri di accoglienza", assolto militante M5s

  • Cronaca

    "Case in vendita a 1 euro" boom di richieste per Sambuca di Sicilia

I più letti della settimana

  • Incidente fra tre auto sulla Agrigento-Palermo: un morto e tre feriti

  • Si getta in mare per farla finita, 60enne salvata in extremis dai carabinieri

  • "Notti da Far West", sgominata la gang: 4 arresti e 3 divieti di dimora

  • "Torture sessuali al compagno di cella per estorcergli sigarette", a giudizio

  • Cammarata è sotto choc, il sindaco: "La statale 189 è la strada della morte, l'Anas riveda e renda sicuro questo tracciato"

  • Un cane all'ingresso del pronto soccorso, la protesta: "Si rischiano infezioni"

Torna su
AgrigentoNotizie è in caricamento