Spiagge piene e strada invasa dalla fogna: che disastro a San Leone

La denuncia arriva dall'associazione ambientalista Mareamico, che lancia anche l'ipotesi di un sabotaggio ad opera di ignoti

SI ostruiscono le condutture fognarie e una porzione di viale delle Dune viene invasa dai liquami, proprio mentre le spiagge erano affollate di bagnanti. 

Il fatto è avvenuto oggi, intorno all'ora di pranzo. A segnalarlo, come sempre, è l'associazione ambientalista "Mareamico". 

"A San Leone, come accade spesso, sono scoppiate le fognature e le stesse sono finite per invadere la sede stradale del viale delle Dune, affollato di villeggianti provenienti da tutta la provincia - spiega -. Probabilmente si è ostruita la condotta, per causa dalla scarsa pendenza e per la cronica mancata manutenzione. Viene un dubbio: siamo solo sfortunati o questa rottura domenicale è un sabotaggio, per tornare alla gestione privata? Quanto successo - conclude - rappresenta un danno di immagine incalcolabile per la città di Agrigento".

Sui luoghi si è recato immediatamente il sindaco Lillo Firetto. Il primo cittadino ha demandato alla Polizia Municipale di accertare cause e responsabilità ed ha immediatamente inviato una diffida a Girgenti Acque affinchè si eseguano al più presto i lavori di riparazione e ripristino dei luoghi. Chiesta anche l'immediata verifica all'Asp per accertare eventuali rischi per la salute pubblica. "Questa situazione è inaccettabile anche se fossimo stati a dicembre - ha detto Lillo Firetto. - Oggi, in piena stagione balneare, questa rottura è ancora più grave e vanno immediatamente accertate le responsabilità".

Potrebbe interessarti

  • Il peperoncino: pro e contro

  • Come trasformare la propria abitazione in un B&B

  • Metodi low cost e home made per pulire i tappeti

  • Bidoni della spazzatura, i metodi per averli sempre puliti e igienizzati

I più letti della settimana

  • "Massacrata a pedate dallo zio", ragazza in gravi condizioni: arrestato 46enne

  • Andrea Camilleri è morto, si spegne l'ultimo grande della letteratura: lutto cittadino nel giorno dei funerali

  • "Un fucile a canne mozze in camera da letto", arrestato un insospettabile 25enne

  • "Mi ha tradito con Scamarcio", l'empedoclina Clizia: "E' una gogna mediatica"

  • Un milanese a Lampedusa, Fabio Gallarati: "Ho lasciato tutto ed ho scelto l'isola"

  • Le dichiarazioni del pentito Quaranta: "Ecco il consiglio provinciale di Cosa Nostra"

Torna su
AgrigentoNotizie è in caricamento