Finge d'aver dimenticato la chiave e prova ad occupare abusivamente la casa: denunciato

Il trentenne per farsi aprire la porta blindata ha richiesto l'intervento dei vigili del fuoco, ma gli è andata male: i pompieri sapevano chi abitava in quella residenza e che la proprietaria era ricoverata in ospedale

(foto ARCHIVIO)

Sapeva che la proprietaria di quell'abitazione, una disabile, era ricoverata in ospedale. Ha provato ad approfittare di questa temporanea assenza per cercare di occupare la residenza: un alloggio popolare. Ma gli è andata decisamente male: è stato denunciato, in stato di libertà, alla Procura della Repubblica di Sciacca. E' accaduto tutto ieri sera. Il trentenne - secondo l'accusa formalizzata dalla polizia - ha provato ad aprire, ma senza alcun successo, la porta blindata. Non perdendosi d'animo ha cercato d'aggirare l'ostacolo, rappresentato appunto dalla porta blindata, rompendo il vetro della finestra della cucina. Nulla da fare però. Ed è a questo punto che, fingendo d'essere il proprietario che aveva dimenticato la chiave, ha chiamato i vigili del fuoco. Voleva farsi aprire la porta. 

Ancora una volta, nulla da fare perché i pompieri sapevano chi effettivamente abitava in quell'abitazione. E' stato dunque richiesto l'intervento della polizia di Stato che ha accertato il tentativo di occupazione abusiva di alloggio popolare ed ha denunciato il trentenne, P. L., alla Procura. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Neonato muore dopo 2 giorni dalla nascita, Procura apre un'inchiesta

  • Le rubano i documenti e non riesce a partire, l’appello di una madre: "Mia figlia è bloccata a Valencia"

  • L'asfalto cede ed il camion sprofonda, paura al Villaggio Mosè: intervengono i vigili del fuoco

  • "Aggredita e derubata da tre minori", 50enne lotta tra la vita e la morte

  • "Sporcaccione, non si buttano qui i rifiuti": scoppia la lite fra due uomini e accorre la polizia

  • Trova portafogli e lo porta in Questura, 70enne non sapeva d'averlo perso: rintracciato

Torna su
AgrigentoNotizie è in caricamento