Consolidamento dei centri abitati, la Regione stanzia 28milioni per la provincia

La quasi totalità del fondo servirà per il colle della Cattedrale di San Gerlando, come ampiamente annunciato

La cattedrale di Agrigento
In arrivo altri settanta milioni di euro per la messa in sicurezza del territorio in Sicilia, 28 dei quali solo per la provincia di Agrigento. Lo ha deciso il governo regionale che ha rimodulato le risorse del “Patto per il Sud - Fondo di sviluppo e coesione”, destinandole a 19 opere in centri abitati per prevenire fenomeni franosi in tutta l'Isola. Il Piano degli interventi è stato predisposto dalla Struttura commissariale contro il dissesto idrogeologico guidata dal presidente della Regione Nello Musumeci e diretta da Maurizio Croce.

Lavori sulla Cattedrale di San Gerlando, pronta la "Fase II"

La somma più cospicua, come già ampiamente noto, pari a 27 milioni di euro, sarà destinata ad Agrigento per consolidare la collina di San Gerlando sulla quale sorge la Cattedrale. A questi si aggiungono 930mila euro per il consolidamento della strada di collegamento con Palazzo Adriano, in territorio di Bivona.

Via libera dalla Regione al progetto di consolidamento della collina della Cattedrale

"Stiamo mantenendo - sottolinea il governatore Nello Musumeci - gli impegni assunti, con un ulteriore sforzo per consolidare sempre di più il nostro territorio, per anni abbandonato. La sicurezza e la tutela dell'incolumità dei cittadini sono tra le priorità del mio governo".
 
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Nave "madre" abbandona barca a pochi metri dall'arenile: è maxi sbarco a Palma

  • Paga una piega ai capelli 150 euro, la parrucchiera: "Non ha voluto resto, mi sono commossa"

  • "Feroce" rissa davanti ad un ufficio postale, la Mobile evita il peggio: tre denunciati

  • Muore al "San Giovanni di Dio", espianto degli organi su una 29enne

  • Amazon a braccia aperte, l'agrigentina Valeria Castronovo: "Ho cambiato vita a 32 anni"

  • Grigliata notturna fra amici e assembramenti: 10 sanzioni

Torna su
AgrigentoNotizie è in caricamento