Festa dell'Unità e delle forze armate, il prefetto Diomede: "Nei momenti di difficoltà si dà sempre il meglio"

Il questore Auriemma ha annunciato che la prossima festa della polizia si terrà a Villa Bonfiglio. Alla giornata hanno preso parte anche diverse scuole del territorio

Un momento delle celebrazioni

Si è celebrata questa mattina all’interno della villa Bonfiglio, la festa dell’Unità e delle forze armate. Alla giornata presenti tutte le cariche istituzionali, civili, religiosi e militari della provincia. Sottofondo dell’evento le canzoni cantate dagli alunni delle scuole presenti. Dopo l’alza bandiera è stata anche deposta una corona d’alloro al monumento dei caduti. Un momento di raccogliemento che ha coinvolto tutti i presenti.

 “Gli anni della guerra sono stati anni difficili - ha detto il prefetto Nicola Diomede - . L’Italia andava ulteriormente unendosi e da quel momento di grande difficoltà si è ottenuta la vittoria finale. Ognuno di noi riesce a dare il meglio di sé nei momenti di difficoltà, il messaggio da dare è che l’Unità non si tocca. Ringraziamo le forme armate e di polizia per essere sempre al servizio della comunità”.

Alla giornata anche il questore di Agrigento, Maurizio Auriemma. “Oggi è la festa che unisce il popolo italiano, ognuno di noi ha avuto un caduto o un ferito in guerra. Vedere tanti giovani qui, mi riempie il cuore di felicità”. Alla giornata sono state anche conferite delle onorificenze.

ll questore di Agrigento Maurizio Auriemma, al termine della festa dell'Unità, ha fatto sapere che la festa della Polizia, prevista per giorno 10 aprile 2018, si terrà alla Villa Bonfiglio. "Il significato - ha riferito Auriemma -  della scelta del luogo si inquadra nella rinnovata intenzione di condividere con la cittadinanza un momento particolarmente significativo per l’Istituzione Polizia di Stato".

Tutti gli insigniti

Cavaliere dell’ordine a merito della Repubblica italiana Pasquale Posante. Cavaliere dell’ordine a merito della Repubblica italiana funzionario regionale in quiescenza Salvatore Fucà. Cavaliere dell’ordine a merito della Repubblica italiana funzionario amministrativo in quiescenza Gaetano Moscat.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Tromba d'aria a Licata: tetti scoperchiati e case danneggiate

  • Va a dare da mangiare agli animali e raccogliere verdura: non torna più a casa, 53enne ritrovato morto

  • Carreggiate invase dal fango e torrenti in piena: ecco quali strade sono state chiuse

  • Temporali, vento e grandine: strade chiuse, crolli, alberi caduti ... ma Licata è in ginocchio

  • La mareggiata fa danni, annientato e distrutto uno dei principali chioschi delle Dune

  • La tempesta tiene in ostaggio la provincia, è allerta "arancione": ecco dove resteranno chiuse le scuole

Torna su
AgrigentoNotizie è in caricamento