Burgio, indetta la "Grande festa dell'acqua pubblica"

Per celebrare questa "vittoria", domani alle 19 è stata indetta nel comune dell'Agrigentino la "Grande festa dell'acqua pubblica"

Dopo l'approvazione della legge che sancisce la pubblicità dell'acqua, è festa grande a Burgio.

E proprio per celebrare questa "vittoria", domani alle 19 è stata indetta nel comune dell'Agrigentino la "Grande festa dell'acqua pubblica".

«Questo risultato - ha detto il sindaco Vito Ferrantelli - è il punto d'arrivo che passa attraverso la proposta di legge d'iniziativa popolare, il Referendum del 2011, la legge regionale n. 2 del 2013. Una grande mobilitazione del movimento per l'acqua pubblica è riuscita ad ottenere il risultato di un articolato testo di legge ed è riuscita a conquistare il riconoscimento dell'autonomia e dello Statuto della Sicilia; tra le cose più importanti, assicura la continuità della gestione diretta per i Comuni che non hanno ceduto le proprie reti idriche, inizia un percorso per permettere ai Comuni che hanno ceduto le reti idriche di scegliere la tipologia di gestione del servizio idrico, - ha concluso Ferrantelli - offre risposte di equità sociale, garantendo un minimo di consumo idrico alle famiglie (50 litri al giorno) e permette di superare le procedure d'infrazione europea, spingendo verso gli investimenti infrastrutturali con finanziamenti europei»

Potrebbe interessarti

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

    Notizie di oggi

    • Cronaca

      Misterioso incendio incenerisce un'autovettura, al via le indagini

    • Cronaca

      Tornati in funzione i semafori di piazza Stazione, automobilisti inferociti e gran caos

    • Cronaca

      Processo antidroga "Las Vegas", tutti assolti i 15 imputati

    • Canicatti

      Tentato omicidio per motivi passionali, il 31enne ferito non parla

    I più letti della settimana

    • Trovato un arsenale: vi sarebbero anche delle bombe e forse mitragliatrici

    • Perde il controllo della motocicletta e finisce contro un albero, morto un 25enne

    • Pistole, mitragliette e bombe nascoste anche sotto terra, i retroscena della scoperta dell'arsenale

    • Arsenale di pistole, mitragliette e bombe, arrestato un insospettabile

    • Omicidio Vinci, due i fendenti sferrati: sequestrato un coltello da circa 35 centimetri

    • "Tenta di violentare una turista dopo una serata in discoteca", arrestato

    Torna su
    AgrigentoNotizie è in caricamento