Ferragosto, si corre ai ripari contro l'assalto alle spiagge

L'associazione Mareamico ha scritto al prefetto di Agrigento per sollecitare una riunione per evitare "l'invasione selvaggia ed illegale con tende e gazebo"

Questa mattina, a due mesi dal prossimo Ferragosto, l'associazione ambientalista Mareamico ha scritto al prefetto di Agrigento per ricordare e sollecitare una riunione finalizzata a pianificare la giornata.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

"Gli incontri preliminari - scrivono da Mareamico - servono per prevenire e bloccare l'invasione selvaggia ed illegale del nostro demanio con tende e gazebo, durante il periodo di Ferragosto. Lo scorso anno l'operazione è pienamente riuscita ad Agrigento e Licata mentre è miseramente fallita a Porto Empedocle e a Realmonte. Una cosa è certa: indietro non si torna. Nella lettera di sollecito al prefetto abbiamo pure chiesto di allargare la riunione ai movimenti di volontariato e alle associazioni ambientaliste".

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Si erano perse le tracce da una settimana, la favarese Vanessa Licata è stata ritrovata

  • Muore stroncato da un infarto, vano l'arrivo dell'elisoccorso

  • Lunghe attese al pronto soccorso? Scoppia il tafferuglio, 4 feriti: pure 2 infermieri

  • Scazzottata all'ex eliporto: due giovani finiscono in ospedale, denunciati

  • Movida a rischio, altra rissa tra giovanissimi a San Leone: volano pugni

  • Gli cade il telefonino, torna indietro e non lo ritrova più: avviate indagini

Torna su
AgrigentoNotizie è in caricamento