Frigoriferi e tende: a "Cannatello beach" il Ferragosto della vergogna

La tutela dell’ambiente è stata dimenticata, l’incuria degli incivili ha prevalso su ordinanze e divieti

Il frigorifero abbandonato

Bottiglie, frigoriferi, ma anche bicchieri di plastica abbandonati e tende lasciate lì ad inquinare: Cannatello ha vissuto un Ferragosto choc.  La tutela dell’ambiente è stata dimenticata, l’incuria degli incivili ha prevalso su ordinanze, divieti e appelli alla collaborazione. La spiaggia di Cannatello beach è stata totalmente devastata chi ha scelto di trascorrere un Ferragosto senza regole. 

Fino alle 16 di ieri nessuno aveva messo piede nella spiaggia di Cannatello né le ditte incaricate dal Comune avevano ancora ripulito la zona.

Ferragosto 2019, San Leone si regala delle spiagge pulite

Un risveglio tutto da dimenticare per i turisti ma anche per i residenti del posto. Se la macchina organizzativa di San Leone ha funzionato a perfezione, lo stesso non si può dire per Cannatello.

Gli “incivili” hanno agito senza neppure nascondersi più tanto, la faccia della vergogna è il frigorifero abbandonato da non si sa chi. C’è chi chiede a gran voce il pugno duro, chi invece sembra essersi totalmente rassegnato.

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Moto ape contro camion sulla statale 115, muore ottantottenne

  • "Temevo di essere ucciso ma ho detto no al rientro in Cosa Nostra", Quaranta si racconta a Rebibbia

  • "Tangenti per chiudere un occhio sulla contabilità", fra gli arrestati c'è un imprenditore favarese

  • "Occupazione abusiva di suolo pubblico", guai per una pizzeria della città

  • "Restituite stipendio e Tfr o vi licenzio", direttore supermercato condannato a 5 anni

  • Rapina a mano armata in pieno giorno, derubato un corriere: portati via pacchi e soldi

Torna su
AgrigentoNotizie è in caricamento