Peschereccio egiziano a Lampedusa, fermato: sequestrati 50 chili di pesce

L'importante operazione è stata portata a termine dalla Capitaneria di porto. L'imbarcazione stava pescando all’interno delle acque territoriali italiane, a circa 10 miglia nautiche da Capo Ponente

Nell’ambito del contrasto alla pesca illegale, la Guardia costiera ha portato a termine un’importante operazione. Nelle acque di Lampedusa è stato denunciato un motopeschereccio egiziano. Inoltre, sono stati sequestrati degli attrezzi di pesca ed anche tutto il pescato. Il fatto è accaduto nella giornata di ieri.

L’imbarcazione egiziana stava pescando all’interno delle acque territoriali italiane, precisamente a circa 10 miglia nautiche da Capo Ponente, Lampedusa. Il peschereccio era privo di autorizzazione da parte dello stato rivierasco.

Nel dettaglio, durante le verifiche esperite in condizioni marine sfavorevoli dalla M/V CP 312 e dal personale a terra dell’ufficio circondariale Marittimo, è stato deferito all’autorità giudiziaria il comandante. Inoltre, sono anche stati sequestrati gli attrezzi da pesca consistenti nel sacco della rete a strascico, nonché al sequestro di 50 kg di pescato.

L’ufficio circondariale Marittimo di Lampedusa, nell’ambito dei compiti istituzionali assegnati al corpo delle Capitanerie di Porto - Guardia Costiera, effettua una continua attività di monitoraggio delle acque di giurisdizione al fine di garantire il rispetto delle norme in materia di pesca marittima, tutela dell’ambiente marino e costiero e delle aree marine protette, oltre che a garantire gli aspetti di sicurezza della navigazione delle unità commerciali e da diporto.

Schermata 2019-05-15 alle 10.52.52-2

Potrebbe interessarti

  • Il peperoncino: pro e contro

  • Metodi low cost e home made per pulire i tappeti

  • Come trasformare la propria abitazione in un B&B

  • Bidoni della spazzatura, i metodi per averli sempre puliti e igienizzati

I più letti della settimana

  • "Massacrata a pedate dallo zio", ragazza in gravi condizioni: arrestato 46enne

  • "Un fucile a canne mozze in camera da letto", arrestato un insospettabile 25enne

  • "Mi ha tradito con Scamarcio", l'empedoclina Clizia: "E' una gogna mediatica"

  • Un milanese a Lampedusa, Fabio Gallarati: "Ho lasciato tutto ed ho scelto l'isola"

  • Le dichiarazioni del pentito Quaranta: "Ecco il consiglio provinciale di Cosa Nostra"

  • "Vertici e affiliati di Cosa Nostra", 9 ordinanze di custodia cautelare: ai domiciliari l'ex consigliere comunale

Torna su
AgrigentoNotizie è in caricamento