Peschereccio egiziano a Lampedusa, fermato: sequestrati 50 chili di pesce

L'importante operazione è stata portata a termine dalla Capitaneria di porto. L'imbarcazione stava pescando all’interno delle acque territoriali italiane, a circa 10 miglia nautiche da Capo Ponente

Nell’ambito del contrasto alla pesca illegale, la Guardia costiera ha portato a termine un’importante operazione. Nelle acque di Lampedusa è stato denunciato un motopeschereccio egiziano. Inoltre, sono stati sequestrati degli attrezzi di pesca ed anche tutto il pescato. Il fatto è accaduto nella giornata di ieri.

L’imbarcazione egiziana stava pescando all’interno delle acque territoriali italiane, precisamente a circa 10 miglia nautiche da Capo Ponente, Lampedusa. Il peschereccio era privo di autorizzazione da parte dello stato rivierasco.

Nel dettaglio, durante le verifiche esperite in condizioni marine sfavorevoli dalla M/V CP 312 e dal personale a terra dell’ufficio circondariale Marittimo, è stato deferito all’autorità giudiziaria il comandante. Inoltre, sono anche stati sequestrati gli attrezzi da pesca consistenti nel sacco della rete a strascico, nonché al sequestro di 50 kg di pescato.

L’ufficio circondariale Marittimo di Lampedusa, nell’ambito dei compiti istituzionali assegnati al corpo delle Capitanerie di Porto - Guardia Costiera, effettua una continua attività di monitoraggio delle acque di giurisdizione al fine di garantire il rispetto delle norme in materia di pesca marittima, tutela dell’ambiente marino e costiero e delle aree marine protette, oltre che a garantire gli aspetti di sicurezza della navigazione delle unità commerciali e da diporto.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Schermata 2019-05-15 alle 10.52.52-2

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Nave "madre" abbandona barca a pochi metri dall'arenile: è maxi sbarco a Palma

  • Paga una piega ai capelli 150 euro, la parrucchiera: "Non ha voluto resto, mi sono commossa"

  • Muore al "San Giovanni di Dio", espianto degli organi su una 29enne

  • Amazon a braccia aperte, l'agrigentina Valeria Castronovo: "Ho cambiato vita a 32 anni"

  • Grigliata notturna fra amici e assembramenti: 10 sanzioni

  • Aggredito e picchiato selvaggiamente, 37enne in fin di vita: scattano due fermi

Torna su
AgrigentoNotizie è in caricamento