Viola i domiciliari e viene arrestato: si sente male, portato in ospedale

I carabinieri hanno eseguito il provvedimento di aggravamento della pena disposto dal magistrato di Sorveglianza di Agrigento

(foto ARCHIVIO)

Si sarebbe allontanato più volte dalla comunità dove, a Favara, doveva stare in detenzione domiciliare. I carabinieri hanno sempre segnalato le violazioni e, nella serata di venerdì, hanno arrestato – in esecuzione di un provvedimento di aggravamento del magistrato di Sorveglianza di Agrigento – il trentunenne.

A suo carico è stato disposto il carcere. Al momento della notifica dell’aggravamento il trentunenne è stato colto da improvviso malore e i carabinieri della tenenza lo hanno scortato verso l’ospedale di Agrigento. Dopo gli accertamenti medici, il giovane è stato portato in carcere.

Potrebbe interessarti

  • L'arnica, un rimedio naturale a dolori e infiammazioni

  • Il paddle, lo sport dei vip che è ormai diventato mania

  • Il caffè è buono e fa bene

  • Specchio, specchio delle mie brame

I più letti della settimana

  • "Prendo il reddito di cittadinanza, voglio rendermi utile": cittadino ripulisce piazza

  • Scooterone finisce dentro un canale di scolo: muore trentenne a causa di un incidente

  • "Sequestro di persona e abuso d'ufficio", Legambiente Sicilia denuncia Salvini

  • Chef Rubio choc su Instagram: "Lampedusa? Bella, ma è anche l'isola della cocaina e mafia"

  • Incidente tra auto e scooter, ferito grave il motociclista: trasferito in elisoccorso

  • Ignoti strappano annuncio mortuario per il trigesimo di Andrea Camilleri

Torna su
AgrigentoNotizie è in caricamento