Viola i domiciliari e viene arrestato: si sente male, portato in ospedale

I carabinieri hanno eseguito il provvedimento di aggravamento della pena disposto dal magistrato di Sorveglianza di Agrigento

(foto ARCHIVIO)

Si sarebbe allontanato più volte dalla comunità dove, a Favara, doveva stare in detenzione domiciliare. I carabinieri hanno sempre segnalato le violazioni e, nella serata di venerdì, hanno arrestato – in esecuzione di un provvedimento di aggravamento del magistrato di Sorveglianza di Agrigento – il trentunenne.

A suo carico è stato disposto il carcere. Al momento della notifica dell’aggravamento il trentunenne è stato colto da improvviso malore e i carabinieri della tenenza lo hanno scortato verso l’ospedale di Agrigento. Dopo gli accertamenti medici, il giovane è stato portato in carcere.

Potrebbe interessarti

  • Come proteggersi dalle zecche

  • Come pulire il box doccia

  • Come eliminare la puzza di sigarette dai nostri ambienti domestici

  • Il miele e le sue proprietà e benefici per la salute

I più letti della settimana

  • L'incidente di Caltabellotta si trasforma in tragedia: è morto il 22enne di Lucca Sicula

  • L'esplosione del mercato di Gela, c'è una vittima: si aggrava la posizione del commerciante di Grotte

  • Si ribalta il trattore e un uomo resta incastrato: il 60enne non è in pericolo di vita

  • Scontro fra auto in galleria nella statale 115: feriti i due conducenti

  • "Adesca ragazzina e tenta di avere un rapporto orale", la scatola nera dell'auto per smentire la vittima

  • Bimbo di 12 anni rischia di annegare, tre bagnini lo portano in salvo

Torna su
AgrigentoNotizie è in caricamento