"Ha sparato ad un disoccupato 31enne", fermato un pescatore

Non è ancora chiaro cosa sia effettivamente successo. E, soprattutto, perché sarebbe stato esploso quel colpo di pistola che ha mancato il giovane, prendendolo di striscio alla parte destra dell'addome

Una veduta di via Agrigento a Favara (foto Google Street View)

Ieri, il trentunenne si è presentato alla tenenza dei carabinieri di Favara ed ha denunciato tutto. I militari dell'Arma, dopo una brevissima indagine, hanno sottoposto a fermo di indiziato di delitto - e portato in carcere dove dovrà restare a disposizione della Procura - il pescatore empedoclino. Il fascicolo di inchiesta è coordinato dal sostituto procuratore di Agrigento, Andrea Maggioni. 

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Spot
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Il trentunenne, ieri, si è fatto controllare dai medici del pronto soccorso dell'ospedale "San Giovanni di Dio". I militari dell'Arma della tenenza di Favara hanno effettuato tutte le ispezioni e le perquisizioni necessarie. La pistola non è stata però trovata. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus, l'università: "Calo dei contagi, l'epidemia in Sicilia finirà prima che altrove"

  • Favara saluta Lorena con i lenzuoli bianchi, i familiari del presunto omicida: "Persa una figlia"

  • Aveva febbre e diarrea: morto un ghanese 20enne, scatta il protocollo sanitario per Covid-19

  • L'epidemia da Coronavirus si allarga: primi contagiati a Naro e Ravanusa

  • L'omicidio di Furci Siculo, l'assassino di Lorena ai carabinieri: "Non so perché l'ho fatto"

  • Rientra in città dal Nord e in famiglia scoppia il parapiglia: accorre la polizia

Torna su
AgrigentoNotizie è in caricamento