Gessica è scomparsa da 55 giorni, i Ris sequestrano diversi oggetti dell'ex compagno

Saranno sottoposti a specifiche analisi di laboratorio da parte degli specialisti dell'Arma dei carabinieri di Messina. Indagini ad una svolta?

I controlli in contrada Burraitotto

Nelle prossime ore, verranno sequestrati - e portati via - degli oggetti che saranno sottoposti a specifiche analisi di laboratorio da parte del Ris di Messina. Si tratta di oggetti per i quali, proprio gli specialisti hanno avanzato l’idea di approfondire le verifiche. Indagini ad una svolta? Continuano a chiederselo tutti – lo fanno ormai da due giorni – a Favara.

Ma per gli esami di laboratorio ci vorrà tempo. Almeno una trentina di giorni. 

I Ris e i cani molecolari ispezionano la casa di campagna dell'ex compagno 

I Ris di Messina, anche ieri, sono rimasti al lavoro fra il magazzino e lo stabile di via Fratelli Gracchi - nei pressi di via Agrigento - di Filippo Russotto: ex compagno di Gessica Lattuca, la ventisettenne di cui non si hanno più notizie dalla sera del 12 agosto scorso. Ma gli specialisti dell’Arma – assieme alle unità cinofile molecolari, ai carabinieri della tenenza di Favara e a quelli del nucleo Investigativo del comando provinciale di Agrigento – ieri sono tornati nuovamente in contrada Burraitotto, lungo la strada fra il Villaggio Mosè e Naro. Ispezioni e verifiche sono state eseguite anche in un’altra casa di campagna appartenente all’ex compagno della ventisettenne: in contrada Malvizzo a Favara.

Arrivati i Ris e i cani molecolari: rivolteranno Favara 

Nel pomeriggio di ieri, forse quando nessuno se lo aspettava più, tutte le squadre dei carabinieri – unità cinofile, formate in Polonia e in Germania, al seguito – sono tornate nella vecchia casa di campagna che Filippo Russotto, assieme ai suo congiunti, ha ereditato soltanto da pochi mesi. Una casa che stata chiusa per ben 14 anni.

LE VIDEO INTERVISTE. Russotto: "Io sono tranquillo, è giusto che i carabinieri facciano il loro lavoro"

Sono proseguite le ricerche di eventuali tracce della ventisettenne Gessica Lattuca. Non è escluso - ma nulla viene confermato in questo momento - che gli specialisti vi abbiano fatto ritorno perché l’ispezione del giorno precedente è stata rallentata dalle insistenti burrasche di pioggia. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Autovelox alla rotonda degli scrittori: raffica di multe, il telelaser incastra invece i più audaci

  • Neonato muore dopo 2 giorni dalla nascita, Procura apre un'inchiesta

  • Le rubano i documenti e non riesce a partire, l’appello di una madre: "Mia figlia è bloccata a Valencia"

  • Incidente fra auto e moto, 3 feriti: uno è grave e l'altro era senza patente

  • Trovati i "pizzini" e il "libro mastro": i due fratelli applicavano tassi usurai che arrivavano al 120%

  • Beve detersivo e finisce in ospedale: trasferito a Catania, 73enne lotta fra la vita e la morte

Torna su
AgrigentoNotizie è in caricamento