L'agguato in Belgio, il Riesame dissequestra i soldi bloccati a Russotto

Il ventinovenne venne arrestato lo scorso 2 agosto dalla Squadra Mobile della Questura di Agrigento, in esecuzione di un'ordinanza di custodia cautelare in carcere firmata dal Gip Francesco Provenzano

Gerlando Russotto

Il tribunale del Riesame - presidente Gianfranca Claudia Infantino, a latere Maimone e Agata Genna - ha accolto il ricorso dell'avvocato Salvatore Cusumano, legale difensore dell'indagato Gerlando Russotto, ed ha disposto la restituzione dei 6 mila euro sequestrati al momento dell'arresto. 

Gerlando Russotto venne arrestato lo scorso 2 agosto dalla Squadra Mobile della Questura di Agrigento con l'accusa di avere preso parte ad un agguato in Belgio, ai danni del ristoratore Saverio Sacco. Lo scorso 21 agosto, sempre il tribunale del Riesame ha annullato in parte l'ordinanza cautelare, emessa dal Gip Francesco Provenzano su richiesta del procuratore aggiunto Salvatore Vella e dei Pm Simona Faga e Alessandra Russo.

Agguato al ristore del Belgio, Russotto resta in carcere ma cadono alcune accuse 

L'accusa era stata riqualificata in lesioni dolose aggravate dallo stesso Gip del tribunale di Agrigento, nel momento in cui firmò l'ordinanza di custodia cautelare in carcere. Il Riesame, al quale si è rivolto poi il difensore di Russotto, l'avvocato Salvatore Cusumano, ha mantenuto la custodia cautelare in carcere ma ha accolto parzialmente il ricorso. 

La difesa chiede l'annullamento dell'ordinanza di custodia cautelare 

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • "Temevo di essere ucciso ma ho detto no al rientro in Cosa Nostra", Quaranta si racconta a Rebibbia

  • Trovato morto in casa e con strani segni sul corpo, è mistero sulla morte di un 69enne: Procura dispone autopsia

  • Moto ape contro camion sulla statale 115, muore ottantottenne

  • Matrimonio show per un'empedoclina: in chiesa sopra un carretto siciliano

  • Scoppia la lite fra due teenager: una ferita, l'altra denunciata

  • "Favori e assunzioni in cambio di informazioni riservate": indagati tre marescialli e due imprenditori

Torna su
AgrigentoNotizie è in caricamento