Multe per scarichi abusivi lungo via Emporium, i cittadini passano all'attacco

Dopo decine di verbali da seimila euro comminati dal Libero consorzio i residenti sarebbero pronti a presentare un esposto alla Procura e alla Corte dei conti

viale Emporium

Hanno subito decine e decine di multe da ben 6mila euro perché le loro abitazioni erano sprovviste di regolare allaccio alla rete fognante e, in parte, scarivano direttamente nel fiume Akragas i reflui, ma i residenti dell'area di via Emporium che va dal ponte di "Babbaluciaro" alla via Apollo non ci stanno e passano al contrattacco.

Se molti di loro hanno già impugnato in tribunale le sanzioni, derivanti da attività di controllo condotte dalla Polizia municipale nel lontano 2014, adesso circola un esposto da presentare a Procura della Repubblica e alla Corte dei Conti e attraverso  cui contestare agli enti preposti un'inattività nella realizzazione della nuova rete fognante di San Leone. La linea di difesa è chiara: se ci fosse stata la rete i cittadini - che si autodenunciarono in parte anni fa proprio nella speranza di accelerare il processo di costruzione - si sarebbero allacciati senza problemi.

Intanto, proprio in questi giorni, il Libero consorzio (che è l'ente deputato alla contestazione delle violazioni ambientali) ha emesso nuove sanzioni. 

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

Notizie di oggi

  • Cronaca

    "Fiumi" di hashish ed erba in centro storico, scatta l'operazione antidroga

  • Cronaca

    “C’è un inizio e una fine per tutti”: lettera di minacce e insulti per le suore

  • Cronaca

    Parcheggiatore abusivo si scaglia contro i poliziotti: agenti feriti e 34enne arrestato

  • Cronaca

    Messa in sicurezza degli ipogei, via a tavolo interdipartimentale al Genio civile

I più letti della settimana

  • Era tornato a fare il bancomat: ritrovato il quindicenne scomparso

  • "Mi voleva avvelenare", figlio spara alla madre: donna in ospedale, 22enne arrestato

  • Litiga con un uomo e per sbaglio parte un colpo di fucile: 50enne ferisce il figlio di 17 anni

  • Quindicenne scompare nel nulla, avviate le ricerche su tutta la penisola

  • Prova lo scooter di un amico e si schianta contro l'autobotte, 16enne ferito

  • Scoperto un "falso odontoiatra", sequestrato uno studio medico: denunciate 3 persone

Torna su
AgrigentoNotizie è in caricamento