Erosione costiera a San Leone, doppio steccato al viale Delle Dune

Intervento necessario per garantire sicurezza ai pedoni e ciclisti, all'altezza dell'ex Oceanomare

E' stato realizzato un secondo steccato di protezione, per pedoni e ciclisti, lungo il viale Delle Dune, a San Leone, all'altezza dell'ex Oceanomare. "La staccionata non era idonea - ha spiegato, al quotidiano La Sicilia, l'assessore comunale Gabriella Battaglia - e in attesa che inizino i lavori per la protezione della pista ciclabile abbiamo realizzato un secondo steccato con restringimento del marciapiede. Il progetto per mettere in sicurezza questa parte di marciapiede ha avuto i pareri favorevoli della Sovrintendenza e dell'ex Demanio Marittimo ed è inserito nel bando della manutenzione della viabilità. Non abbiamo ancora contezza dei tempi ma rientra fra le priorità". 

Per muoverti con i mezzi pubblici nella città di Agrigento usa la nostra Partner App gratuita !

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

Notizie di oggi

  • Cronaca

    "Nessuna corruzione, quelle palme furono un regalo": D'Orsi davanti ai giudici

  • Cronaca

    "Pressioni su dirigente per salvare immobile abusivo di una parente", chiesto rinvio a giudizio del sindaco

  • Cronaca

    "Cocaina nascosta nei contatori elettrici", operaio patteggia

  • Cronaca

    Il Belice dimenticato, Valenti a Montecitorio: "Cinquantuno anni dopo, è una vergogna nazionale"

I più letti della settimana

  • "Minacce ai miei dipendenti? Erano raccomandati e hanno avuto privilegi": la verità in aula di Moncada

  • Si getta in mare per farla finita, 60enne salvata in extremis dai carabinieri

  • Ancora neve sulle strade dell'Agrigentino, burrasche e rallentamenti

  • Claudio Baglioni "figlio" di Lampedusa nella bufera, Martello: "Merita rispetto"

  • "Sì, li ho uccisi io insieme ai miei cognati": 3 arresti, uno anche a Cammarata

  • Rocambolesco inseguimento, bloccata un'auto: a bordo balordi dell'Agrigentino

Torna su
AgrigentoNotizie è in caricamento