Emergenza Covid-19, uffici giudiziari di Villaseta chiusi per sanificazione

Stop a ogni attività per due giorni, la scorsa settimana era toccato al palazzo di giustizia di via Mazzini

Emergenza Covid-19 e prevenzione: dopo il tribunale di Agrigento, sono rimasti chiusi totalmente per due giorni, per un intervento di sanificazione, anche gli uffici giudiziari di Villaseta dove operano i giudici di pace e il magistrato di sorveglianza. Nei giorni scorsi, il 19 e il 20 marzo, era stata disposta la chiusura degli uffici principali di via Mazzini.

Mercoledì e ieri è toccato alla sede distaccata. La decisione era stata presa in seguito al sospetto caso di positività al Coronavirus del marito di una cancelliera dell'ufficio Gip-Gup del tribunale. Il caso, peraltro, è stato al centro di un piccolo giallo. Dieci giorni dopo la smentita della positività, è arrivato l’esito di un nuovo tampone che ha confermato il contagio del virus.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Spot
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

La decisione di sanificare il palazzo di giustizia di via Mazzini e la sede decentrata era stata disposta, in ogni caso, a prescindere dal caso concreto e dal possibile rischio, per tutelare la salute di dipendenti e utenti.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Orrore nel Messinese, strangolata e uccisa una studentessa di Favara

  • "Quanto dolore, passa un'ambulanza ogni sei minuti e tanti amici hanno il Covid-19": l'agrigentina Giusy in "trincea" a Bergamo

  • Morì nella sua abitazione, il tampone Covid-19 è risultato "positivo"

  • Caso di Covid-19 anche a Porto Empedocle: contagiato il marito del sindaco

  • Arriva la conferma: il tampone Covid-19 è positivo, contagiato secondo agente della Penitenziaria

  • Covid-19, piccolo ma costante aumento di contagi: l'Agrigentino è arrivato a 57 tamponi positivi

Torna su
AgrigentoNotizie è in caricamento