In possesso di marijuana e allaccio abusivo alla rete elettrica: 2 arresti e 2 denunce

E' finita nei guai, dopo che è incappata in uno dei posti di controllo dei carabinieri, anche una trentacinquenne che deve scontare cinque mesi di detenzione per truffa

Due arresti, due denunce e un segnalato - quale consumatore abituale di droga - alla Prefettura. Sono questi alcuni dei numeri che compongono il bilancio del maxi controllo realizzato ieri sera, dai carabinieri, su Favara. Ad entrare in azione sono state una decina di pattuglie schierate dal comando provinciale dei carabinieri di Agrigento. In poche ore, i militari dell’Arma hanno identificato circa 50 persone e  fermato oltre 30 veicoli.  

Durante un posto di blocco, i carabinieri hanno arrestato una donna di 35 anni risultata destinataria di una ordinanza applicativa della detenzione domiciliare emessa dal tribunale di Sorveglianza di Palermo, dovendo scontare la pena di cinque mesi di detenzione per truffa.

E' stato scovato anche un allaccio abusivo alla rete elettrica pubblica: un disoccupato 22enne è stato arrestato per furto aggravato e posto agli arresti domiciliari. 

Successivamente, durante altri controlli su strada, i carabinieri hanno fermato e denunciato un insospettabile 29 nne del posto, trovato in possesso di circa mezzo etto di marijuana e hanno segnalato alla Prefettura di Agrigento - in qualità di assuntore di sostanze stupefacenti - un commerciante 30enne di Racalmuto, trovato in possesso di 2 grammi di marijuana.

Infine, i militari hanno sorpreso a spasso un 43enne originario di Palermo, attualmente sottoposto alla detenzione domiciliare in una comunità favarese di alloggio per disabili psichici. L’uomo, pertanto, è stato denunciato alla Procura per aver violato gli obblighi impostigli.

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

Notizie di oggi

  • Mafia

    L'inchiesta sulle scommesse on line illegali, il gip: "Schembri a capo di un'associazione ma non ha favorito la 'Ndrangheta"

  • Cronaca

    Spazzatura, topi e degrado a Santa Croce: esplode la protesta dei residenti

  • Cronaca

    Crollo nel centro storico, rasa al suolo abitazione fatiscente

  • Cronaca

    Incendiato il Postamat, impossibile ipotizzare un tentato furto: è mistero

I più letti della settimana

  • Scommesse on line con la regia della mafia, coinvolti quattro agrigentini

  • Due colpi di fucile contro il portone e uno contro la camera da letto: 40enne nel mirino

  • "Fiumi" di cocaina e hashish lungo le vie della movida: nei guai una decina di giovani

  • "Arnone non è stato ascoltato", Sgarbi scrive a Mattarella

  • Scoperta una piantagione di marijuana "fai da te": arrestata un'intera famiglia

  • Maxi scazzottata finisce in farmacia: un ferito e un denunciato

Torna su
AgrigentoNotizie è in caricamento