In possesso di marijuana e allaccio abusivo alla rete elettrica: 2 arresti e 2 denunce

E' finita nei guai, dopo che è incappata in uno dei posti di controllo dei carabinieri, anche una trentacinquenne che deve scontare cinque mesi di detenzione per truffa

Due arresti, due denunce e un segnalato - quale consumatore abituale di droga - alla Prefettura. Sono questi alcuni dei numeri che compongono il bilancio del maxi controllo realizzato ieri sera, dai carabinieri, su Favara. Ad entrare in azione sono state una decina di pattuglie schierate dal comando provinciale dei carabinieri di Agrigento. In poche ore, i militari dell’Arma hanno identificato circa 50 persone e  fermato oltre 30 veicoli.  

Durante un posto di blocco, i carabinieri hanno arrestato una donna di 35 anni risultata destinataria di una ordinanza applicativa della detenzione domiciliare emessa dal tribunale di Sorveglianza di Palermo, dovendo scontare la pena di cinque mesi di detenzione per truffa.

E' stato scovato anche un allaccio abusivo alla rete elettrica pubblica: un disoccupato 22enne è stato arrestato per furto aggravato e posto agli arresti domiciliari. 

Successivamente, durante altri controlli su strada, i carabinieri hanno fermato e denunciato un insospettabile 29 nne del posto, trovato in possesso di circa mezzo etto di marijuana e hanno segnalato alla Prefettura di Agrigento - in qualità di assuntore di sostanze stupefacenti - un commerciante 30enne di Racalmuto, trovato in possesso di 2 grammi di marijuana.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Infine, i militari hanno sorpreso a spasso un 43enne originario di Palermo, attualmente sottoposto alla detenzione domiciliare in una comunità favarese di alloggio per disabili psichici. L’uomo, pertanto, è stato denunciato alla Procura per aver violato gli obblighi impostigli.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Nave "madre" abbandona barca a pochi metri dall'arenile: è maxi sbarco a Palma

  • "Pretendeva tangente da 15 mila euro per garantire la regolarità dei lavori": arrestato funzionario del Genio civile

  • Amazon a braccia aperte, l'agrigentina Valeria Castronovo: "Ho cambiato vita a 32 anni"

  • Trovano un portafogli e lo portano alla polizia municipale: hanno appena 13 anni i piccoli già grandi

  • È morto John Peter Sloan, l'insegnante d'inglese più simpatico e famoso d'Italia

  • "Fase 2": movida e assembramenti, alcol vietato dalle 21 e locali chiusi a mezzanotte

Torna su
AgrigentoNotizie è in caricamento