Fiumi di droga lungo le strade saccensi: raffica di arresti

I carabinieri hanno rafforzato i controlli con l'inizio delle scuole, scoperti giovani e giovanissimi con hashish e cocaina

(foto ARCHIVIO)

E' stata una settimana di attività intensa per i carabinieri del comando di Sciacca sul fronte del contrasto al commercio e consumo di stupefacenti. Il bilancio degli ultimi sette giorni è infatti di tre arresti e due denunce a piede libero.

Tra questi, un 25enne saccense, trovato in possesso di 5 grammi di cocaina, dai carabinieri della sezione radiomobile. Sempre le “gazzelle” dei carabinieri, hanno fermato un 19enne senegalese trovato in possesso di oltre 10 grammi di hashish suddivisa in dosi pronte allo spaccio. La tenenza di Ribera ha invece arrestato un tunisino 34enne con varie dosi di cocaina per un peso di circa 10 grammi. Altri due soggetti: un senegalese e un giovane di Sciacca, sono stati invece denunciati perché trovati in possesso di qualche grammo di hashish.

La recente riapertura delle scuole ha spostato l’attenzione dei militari dell’Arma, che già monitoravano con cura i luoghi di ritrovo e della movida. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Emergenza Coronavirus, scatta la quarantena per tre persone

  • La Questura ferma il Carnevale di Sciacca, la kermesse è stata definitivamente annullata

  • "C'è un sospetto caso di Coronavirus al pronto soccorso", l'allarme viaggia su Whatsapp: è una fake news

  • A Milano con la paura addosso, Daniele: "Coronavirus? Ho un consiglio per i miei concittadini"

  • Su e giù dai carri e continue risse, il questore "ferma" il Carnevale di Palma

  • Mandorlo in fiore annullato per rischio Coronavirus, ma quattro gruppi folk sono in arrivo in città

Torna su
AgrigentoNotizie è in caricamento