"Hashish, cocaina e crak a Brancaccio": arrestato anche un agrigentino

Si tratta di Luigi Montana, 55 anni, residente a Caltabellotta. L'autorità giudiziaria ha disposto, a suo carico, i domiciliari  

Droga e soldi sequestrati a Bracaccio dai carabinieri

C'è anche un uomo di Caltabellotta fra i due arrestati - per l'ipotesi di reato di detenzione ai fini di spaccio di sostanze stupefacenti - dai carabinieri della stazione Brancaccio, con il supporto del nucleo cinofili di Palermo. Il doppio arresto è stato effettuato - durante un servizio antidroga - nel quartiere di Brancaccio. A finire nei guai - secondo quanto rendono noto dal comando provinciale di Palermo - sono stati: Michele Chiappone, 48 anni, residente a Cerda e Luigi Montana, 55 anni, residente a Caltabellotta. 

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

"I militari dell’Arma notando dei movimenti sospetti hanno fermato un’autovettura, identificando il proprietario in Michele Chiappone. Durante la perquisizione all’interno della vettura, 'Ron', pastore tedesco di 5 anni dal fiuto infallibile, ha segnalato la presenza di droga occultata in un vano nascosto del portabagagli, consentendo ai carabinieri di trovare 5 panetti di hashish del peso complessivo di 500 grammi circa. La perquisizione personale - prosegue la ricostruzione ufficiale - consentiva di rinvenire anche 1.900 euro in banconote di vario taglio, presumibilmente frutto dell'attività di spaccio. Durante i successivi controlli effettuati sul posto, i carabinieri notavano una persona che alla loro vista, tentava di darsi alla fuga e di disfarsi lungo il tragitto di una busta in plastica. Dopo un breve inseguimento, - proseguono i carabinieri del comando provinciale di Palermo - l’uomo veniva bloccato ed identificato in Luigi Montana. I militari recuperavano quindi la busta di plastica abbandonata, al cui interno erano riposti: 32 grammi circa di hashish, 20 grammi circa di cocaina, 3,5 grammi circa di crack, un bilancino di precisione, vario materiale per il confezionamento e 565 euro, ritenuti provento dell’illecita attività. Le sostanze stupefacenti, il denaro e l’autovettura sono stati sottoposti a sequestro. I due arresti sono stati convalidati dall’autorità giudiziaria che ha disposto la misura della custodia cautelare in carcere per Chiappone e la misura degli arresti domiciliari per Montana". 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Nave "madre" abbandona barca a pochi metri dall'arenile: è maxi sbarco a Palma

  • Paga una piega ai capelli 150 euro, la parrucchiera: "Non ha voluto resto, mi sono commossa"

  • Amazon a braccia aperte, l'agrigentina Valeria Castronovo: "Ho cambiato vita a 32 anni"

  • Muore al "San Giovanni di Dio", espianto degli organi su una 29enne

  • Trovano un portafogli e lo portano alla polizia municipale: hanno appena 13 anni i piccoli già grandi

  • È morto John Peter Sloan, l'insegnante d'inglese più simpatico e famoso d'Italia

Torna su
AgrigentoNotizie è in caricamento