"Scuole sicure", ripartono i controlli: trovato uno spinello e segnalato 17enne

Il minorenne, in compagnia di un coetaneo, è stato trovato nel piazzale dell'istituto scolastico con in mano il "fumo"

(foto ARCHIVIO)

Un diciassettenne, studente dell’istituto professionale, è stato trovato, proprio davanti la scuola, in possesso di uno spinello. Accanto a lui, un coetaneo. I poliziotti della sezione Volanti della Questura hanno segnalato alla Prefettura, quale assuntore di stupefacenti, il ragazzino. Entrambi sono stati affidati ai genitori che sono stati chiamati, direttamente sul posto, dagli agenti della polizia di Stato.

Sono riprese le lezioni scolastiche e, in contemporanea, sono ripartiti – su disposizione del questore di Agrigento: Maria Rosa Iraci – i controlli antidroga, nell’ambito dell’operazione denominata “Scuole sicure”, su tutti gli istituti scolastici della provincia. Secondo quanto è stato stabilito dal questore Iraci, la polizia di Stato verificherà sistematicamente che nelle immediate adiacenze delle scuole - e meno che mai fra aule, bagni e corridoi – circolino le sostanze stupefacenti.

Proprio in questo contesto, i poliziotti della sezione Volanti della Questura hanno effettuato il loro primo, serrato, controllo davanti un istituto professionale della città dei Templi. E la primissima, in ordine di tempo, verifica ha dato, appunto, esito positivo perché uno studente diciassettenne è stato trovato con uno spinello in mano. Sono stati, dunque, chiamati i genitori del diciassettenne trovato con il “fumo” e del coetaneo che era in sua compagnia e a carico del primo ragazzino è scattata la segnalazione alla Prefettura. I controlli, d’ora in avanti, verranno realizzati a raffica – esattamente per come è già accaduto nel precedente anno scolastico - e in tutti gli istituti scolastici di Agrigento e della provincia.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Il "giallo" di Canicattì: sentiti familiari e amici del 28enne morto, ritrovato il furgone

  • Scompare un pastore, scattano perlustrazioni e ricerche: ritrovato morto il 61enne

  • Traffico di cocaina dalla Calabria all'Agrigentino: tredici condanne

  • "Aggredita e derubata da tre minori", 50enne lotta tra la vita e la morte

  • L'asfalto cede ed il camion sprofonda, paura al Villaggio Mosè: intervengono i vigili del fuoco

  • Non c'è pace per i contribuenti morosi: in arrivo altri 24 mila avvisi di pagamento

Torna su
AgrigentoNotizie è in caricamento