Sfilate di lusso, Dolce e Gabbana scelgono la Valle dei Templi?

I due stilisti affitterebbero lo spazio a suon di quattrini. Dopo il Google camp, la città potrebbe essere tappa utile di grandi vip

Dolce e Gabbana

La Valle dei Templi potrebbe essere il palcoscenico di una sfilata di lusso. Dolce e Gabbana starebbero pensando all’ipotesi di presentare le nuove collezioni nell’incantevole scenario della Valle. L’idea che si è trasformata in ipotesi realizzabile, potrebbe avvenire in estate.

"Effetto Google camp?", super imbarcazioni nel mare di San Leone

I due stilisti affitterebbero la location pagando così come previsto da uno specifico regolamento approvato dal Parco archeologico alcuni anni fa e destinato, appunto, a "monetizzare" l'uso dell'area intorno alla Valle per iniziative che però, precisa lo stesso regolamento, possono essere ospitate solo se di alto richiamo o valore.  Certo è che modelle provenienti da ogni parte del mondo ed ospiti d’onore assisterebbero alla sfilata degli stilisti italiani, leader nel mondo.

Dolce Gabbana per Smeg, oltre 35mila euro per il frigorifero della "Valle dei Templi"

Nessun accordo è stato ancora firmato, Dolce e Gabbana starebbero pensando anche ad altre location, ma la bellezza della Valle dei Templi, stuzzica la mente dei due creatori del glamour.  La Valle dei Templi, dopo il Google camp, apre quindi le porte al mondo dei vip. L’idea dovrebbe prendere piede in estate, tramutando il nostro partimonio archeologico nel palcoscenico speciale di una sfilata di moda e bellezza.

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Statale 189, l'auto finisce fuori strada e si ribalta: muore un ventiquattrenne

  • Perde il controllo dell'auto mentre torna a casa: muore 23enne dopo un incidente

  • Incidente alla rotatoria Giunone: è morto un trentacinquenne

  • Forti piogge, riecco il maltempo: è allerta meteo gialla

  • L'incidente che ha ucciso Angelo, Racalmuto è sotto choc: annullati tutti gli eventi del week end

  • Mamma di due bambini prova a lanciarsi dal viadotto, salvata in extremis dalla polizia

Torna su
AgrigentoNotizie è in caricamento