D&G ambasciatori della Sicilia: dopo Palma "tocca" al capoluogo

Lo stilista Stefano Gabbana: "Noi portiamo qui quasi 400 persone, quello che vedranno qui lo racconteranno in tutto il mondo. E la cucina, in occasione dei nostri eventi, ovunque si svolgano in Italia, è sempre quella siciliana"

Lo stilista a Palma di Montechiaro

Ieri, è stata la serata di Palma di Montechiaro. Oggi, toccherà alla Valle dei Templi e domani a Sciacca. Dolce e Gabbana ambasciatori del bello - storia, tradizioni e cucina - della Sicilia. "La Sicilia per me è il posto più bello del mondo - ha detto, secondo quanto riporta il Giornale di Sicilia, Stefano Gabbana - non si tratta solo della sfilata, ma di raccontare una storia, di portare l'immagine della Sicilia in giro per il mondo. Noi portiamo qui quasi 400 persone, quello che vedranno qui lo racconteranno in tutto il mondo. E la cucina, in occasione dei nostri eventi, ovunque si svolgano in Italia, è sempre quella siciliana".

Dolce&Gabbana, sfilata d'alta moda nella Valle: ecco tutte le strade chiuse e i percorsi alternativi

"In Sicilia non posso mai sbagliare - continua Domenico Dolce - perché nella mia terra per me diventa un fatto di vita o di morte". Questa tre giorni Agrigentina è stata preceduta da ben tre anni di lavoro. Ieri sera l'alta gioielleria a Palma di Montechiaro, questa sera l'alta moda nella Valle dei Templi e domani sera l'alta sartoria a Sciacca. E sul territorio resta qualcosa. Dolce&Gabbana ha fatto una donazione al Comune per il restauro del Palazzo Ducale Tomasi di Lampedusa al quale resteranno, in maniera permanente, parte degli allestimenti e dei decori realizzati per gli eventi. E poi un progetto di floral design per la riqualificazione dei giardini della villa comunale e del corso Turati. Nella Valle dei Templi la pavimentazione realizzata all'interno del Tempio della Concordia resterà allestita fino a metà settembre per consentire ai turisti l'accesso straordinario al Tempio.

Alta moda e gioielleria firmata D&G, Sciacca sarà blindatissima: ecco la zona rossa

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Neonato muore dopo 2 giorni dalla nascita, Procura apre un'inchiesta

  • Autovelox alla rotonda degli scrittori: raffica di multe, il telelaser incastra invece i più audaci

  • Le rubano i documenti e non riesce a partire, l’appello di una madre: "Mia figlia è bloccata a Valencia"

  • L'asfalto cede ed il camion sprofonda, paura al Villaggio Mosè: intervengono i vigili del fuoco

  • "Aggredita e derubata da tre minori", 50enne lotta tra la vita e la morte

  • "Sporcaccione, non si buttano qui i rifiuti": scoppia la lite fra due uomini e accorre la polizia

Torna su
AgrigentoNotizie è in caricamento