"Deve assistere il genitore disabile", docente agrigentino ottiene il trasferimento

Il giudice del Lavoro del Tribunale di Palermo ha accolto il ricorso di un insegnante

Foto d'archivio

Il giudice del Lavoro del Tribunale di Palermo ha accolto il ricorso di un docente agrigentino, che non aveva ottenuto il trasferimento da fuori provincia, pur prestando assistenza al genitore disabile, quale referente unico. La vicenda è ricostruita dall'avvocato Alberto Cutaia, che ha assistito il docente.

È stata, infatti, parzialmente annullata la disposizione contrattuale contenuta nel contratto sulla mobilità, che prevedeva la precedenza ai sensi della legge 104/92 soltanto per i genitori e per il coniuge, e non anche per il figlio referente unico, precedenza per quest’ultimo prevista soltanto per la mobilità infra-provinciale con esclusione della mobilità inter-provinciale. Sulla base di questa mancata precedenza, pur possedendone i requisiti, - fa sapere il legale - il docente non era riuscito ad ottenere il trasferimento nella provincia di Agrigento, dove risiedeva unitamente al genitore disabile.

Accogliendo le tesi difensive prospettate dall’avvocato Cutaia, il giudice del lavoro, ha annullato la norma contrattuale contenuta nel contratto sulla mobilità ed ha dichiarato il diritto di precedenza ai sensi dell’articolo 33 della legge 104/1992 nelle operazioni di trasferimento definitivo in favore del docente, ordinando all’amministrazione scolastica di trasferire il docente su uno dei posti disponibili degli ambiti territoriali della provincia di Agrigento.

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

Notizie di oggi

  • Cronaca

    Caso Arnone, prime ore di libertà dopo un mese di carcere: gli scatti social

  • Mafia

    Mafia, inchiesta "Vultur": respinta la richiesta di "incandidabilità" per l'ex sindaco

  • Cronaca

    Sparò in testa alla madre a Pasquetta, il gip lo allontana dalla donna

  • Cronaca

    Week end pasquale, è "strage" di patenti ritirate: sono nove

I più letti della settimana

  • "Mi voleva avvelenare", figlio spara alla madre: donna in ospedale, 22enne arrestato

  • Litiga con un uomo e per sbaglio parte un colpo di fucile: 50enne ferisce il figlio di 17 anni

  • Prova lo scooter di un amico e si schianta contro l'autobotte, 16enne ferito

  • Mafia, la maxi inchiesta "Kerkent": niente messa pasquale per cinque indagati

  • Muore in ospedale e i familiari vanno su tutte le furie: interviene la polizia

  • Reddito di cittadinanza, arrivano i primi soldi anche nell'Agrigentino

Torna su
AgrigentoNotizie è in caricamento