San Leone, liquami in mare: il sindaco vieta la balneazione

Il tratto interessato va da 200 metri a Ovest del collettore delle acque bianche del lido "Aster" fino a 200 metri ad Est del pozzetto sito all'altezza della traversa "Mare Nostrum". La decisione arriva in seguito alle segnalazioni che hanno denunciato un nuovo sversamento in mare di liquami

L'Azienda sanitaria provinciale di Agrigento aveva già consigliato al sindaco Marco Zambuto di prendere questa amara ma necessaria decisione i primi di giugno. Oggi, dopo un nuovo sversamento di liquami in mare, il primo cittadino ha emesso l'ordinanza con la quale vieta la balneazione nella zona di mare che va da 200 metri a Ovest del collettore delle acque bianche del lido "Aster" fino a 200 metri ad Est del pozzetto sito all’altezza della traversa "Mare Nostrum". La decisione arriva in seguito alle segnalazioni che stamani hanno denunciato uno sversamento in mare di liquami.

Il personale dell’Ufficio comunale sanità è intervenuto sul posto, effettuando un sopralluogo, e comunicando che "si è verificato uno sversamento a mare di liquami della rete fognaria per il tramite di un collettore di acque bianche, sito nella zona del lido Aster ed un ulteriore sversamento di liquami da un pozzetto della rete fognaria ubicato all’altezza della traversa Mare Nostrum".
Spiaggia chiusa, dunque, fino a quando la Girgenti acque non concluderà i lavori necessari alla riparazione della condotta e comunicherà che il mare è tornato balneabile. 
 

Potrebbe interessarti

  • Come trasformare la propria abitazione in un B&B

  • Bidoni della spazzatura, i metodi per averli sempre puliti e igienizzati

  • La ricetta dei panini di San Calò

  • Come organizzare la grigliata perfetta. Ecco cosa serve per una serata attorno alla brace

I più letti della settimana

  • Andrea Camilleri è morto, si spegne l'ultimo grande della letteratura: lutto cittadino nel giorno dei funerali

  • "Mi ha tradito con Scamarcio", l'empedoclina Clizia: "E' una gogna mediatica"

  • Un milanese a Lampedusa, Fabio Gallarati: "Ho lasciato tutto ed ho scelto l'isola"

  • "Una collega mi disse che ero stata puntata, così iniziò il mio incubo": donna accusa direttore di stalking

  • Forza posto di blocco, auto inseguita e fermata: è mistero sui motivi della fuga

  • Si contendono la location: scoppia una maxi lite fra i "paninari" di San Leone

Torna su
AgrigentoNotizie è in caricamento