Messa in sicurezza del costone roccioso della Scala dei Turchi, i lavori vanno a gara

Previsti però anche dei cantieri - da 3 milioni e 600 mila euro - a Cammarata, nella zona Sant’Agostino-Terra Rossa

Vanno a gara i lavori  - da 417 mila euro - per mettere in sicurezza il costone roccioso che sovrasta la spiaggia della Scala dei Turchi, candidata a patrimonio mondiale dell’Unesco e meta ogni anno di decine di migliaia di turisti. Il progetto era stato inserito dopo la rimodulazione del "Patto per il Sud" deliberato, dalla giunta regionale, lo scorso ottobre. Previsti però anche dei cantieri - da 3 milioni e 600 mila euro - a Cammarata, nella zona Sant’Agostino-Terra Rossa. 

La Regione Siciliana ha avviato le procedure per affidare i lavori contro frane ed erosioni in 12  Comuni dell’isola. Fra questi, appunto, anche quelli di Realmonte e Cammarata. Le risorse, complessivamente pari a oltre trenta milioni di euro, provengono dal Fondo di sviluppo e coesione. L’istruttoria è stata gestita dagli uffici del commissario di governo contro il dissesto idrogeologico, guidati dal governatore Nello Musumeci. 

"Prosegue frenetica - afferma il presidente della Regione - l’attività della nostra struttura coordinata da Maurizio Croce, che nei primi nove mesi di quest’anno ha già mandato in gara progetti per oltre 110 milioni di euro, ai quali si aggiungono questi 30. Oltre a sbloccare opere, in alcuni casi vitali per il territorio, da un lato abbiamo evitato che le risorse rimanessero inutilizzate e dall’altro rimesso in moto l'economia a tutto vantaggio di imprese e lavoratori. Di questo voglio ringraziare gli uffici per l’impegno profuso". 

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

Notizie di oggi

  • Cronaca

    Ruote tagliate e carrozzeria rigata, scatta la "caccia" al vandalo: un denunciato

  • Cronaca

    Porto Empedocle è ormai una discarica a cielo aperto, continua lo sciopero dei netturbini

  • Cronaca

    "Spacciava hashish in via Pirandello", arrestato un 17enne

  • Cronaca

    Brucia la moto di un disoccupato, è stato un incendio doloso?

I più letti della settimana

  • La rivolta dei pastori sardi fa eco nell'Agrigentino, Emanuel: "Ho 23 anni, qual è il nostro futuro?"

  • "L'ho visto a terra maciullato", racconto schock di un collega dell'operaio morto in cantiere

  • Traffico di droga, scoperta una associazione a delinquere: 15 arresti

  • Traffico di hashish, scatta il blitz "Mare magnum" con 15 arrestati: ecco tutti i dettagli

  • "Hanno estorto 250 mila euro all'impiegato infedele delle Poste": arrestata una coppia

  • Scavalca il guard-rail e prova a gettarsi dal ponte: donna salvata dalla polizia

Torna su
AgrigentoNotizie è in caricamento