Guasto all'acquedotto "Fanaco", disservizi idrici in vista

I comuni di Canicattì e Campobello saranno comunque parzialmente serviti con altre risorse idriche

Rottura dell'acquedotto "Fanaco", disservizi a Canicattì e Campobello di Licata. La società Girgenti Acque comunica infatti che è stato riscontrato un problema al sistema di adduzione gestito dal sovrambito, la Sicilia acque, la quale ha sospeso l'erogazione in modo momentaneo.

"Consequenzialmente - spiegano dal gestore - la fornitura idrica nei comuni di Campobello di Licata e Canicattì, alimentati dal suddetto acquedotto, è stata momentaneamente sospesa. Ciononostante, grazie ad un approvvigionamento alternativo, la distribuzione prevista sarà effettuata parzialmente e precisamente: Canicattì dai serbatoi Madonna della Rocca e Bastianella (alimentati dall’acquedotto Tre Sorgenti); Campobello di Licata (alimentata dall’acquedotto Tre Sorgenti). Si rileva che ripristinata la normale fornitura idrica ai Comuni interessati, la distribuzione si normalizzerà, nel rispetto dei necessari tempi tecnici".

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

Notizie di oggi

  • Cronaca

    Caso Arnone, prime ore di libertà dopo un mese di carcere: gli scatti social

  • Mafia

    Mafia, inchiesta "Vultur": respinta la richiesta di "incandidabilità" per l'ex sindaco

  • Cronaca

    Sparò in testa alla madre a Pasquetta, il gip lo allontana dalla donna

  • Cronaca

    Week end pasquale, è "strage" di patenti ritirate: sono nove

I più letti della settimana

  • "Mi voleva avvelenare", figlio spara alla madre: donna in ospedale, 22enne arrestato

  • Litiga con un uomo e per sbaglio parte un colpo di fucile: 50enne ferisce il figlio di 17 anni

  • Prova lo scooter di un amico e si schianta contro l'autobotte, 16enne ferito

  • Mafia, la maxi inchiesta "Kerkent": niente messa pasquale per cinque indagati

  • Muore in ospedale e i familiari vanno su tutte le furie: interviene la polizia

  • Reddito di cittadinanza, arrivano i primi soldi anche nell'Agrigentino

Torna su
AgrigentoNotizie è in caricamento