Guasto all'acquedotto "Fanaco", disservizi idrici in vista

I comuni di Canicattì e Campobello saranno comunque parzialmente serviti con altre risorse idriche

Rottura dell'acquedotto "Fanaco", disservizi a Canicattì e Campobello di Licata. La società Girgenti Acque comunica infatti che è stato riscontrato un problema al sistema di adduzione gestito dal sovrambito, la Sicilia acque, la quale ha sospeso l'erogazione in modo momentaneo.

"Consequenzialmente - spiegano dal gestore - la fornitura idrica nei comuni di Campobello di Licata e Canicattì, alimentati dal suddetto acquedotto, è stata momentaneamente sospesa. Ciononostante, grazie ad un approvvigionamento alternativo, la distribuzione prevista sarà effettuata parzialmente e precisamente: Canicattì dai serbatoi Madonna della Rocca e Bastianella (alimentati dall’acquedotto Tre Sorgenti); Campobello di Licata (alimentata dall’acquedotto Tre Sorgenti). Si rileva che ripristinata la normale fornitura idrica ai Comuni interessati, la distribuzione si normalizzerà, nel rispetto dei necessari tempi tecnici".

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Statale 189, l'auto finisce fuori strada e si ribalta: muore un ventiquattrenne

  • Perde il controllo dell'auto mentre torna a casa: muore 23enne dopo un incidente

  • Si taglia una gamba e muore dissanguato: tragedia a Palma di Montechiaro

  • Tragedia a San Leone: muore un turista svizzero di 35 anni

  • Incidente alla rotatoria Giunone: è morto un trentacinquenne

  • L'incidente che ha ucciso Angelo, Racalmuto è sotto choc: annullati tutti gli eventi del week end

Torna su
AgrigentoNotizie è in caricamento