Depuratori non a norma e rischi per la salute, riflettori puntati all'Ars

L'incontro, previsto il 22 maggio, è stato richiesto dal Coordinamento delle associazioni per l’acqua pubblica "Titano"

Il depuratore di Villaggio Mosè

Tornano ad accendersi i riflettori sui depuratori agrigentini. A meno di un mese dal sequestro dell'impianto di Lampedusa, per la presenza di batteri fecali 10 mila volte superiori ai limiti imposti dalla legge, la commissione Salute all'Ars, presieduta da Margherita La Rocca Ruvolo, farà il punto sulla gestione dei depuratori dell'Agrigentino, con particolare riferimento agli effetti sulla salute umana. L'audizione, prevista il 22 maggio, è stata richiesta dal Coordinamento delle associazioni per l’acqua pubblica "Titano".

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Sequestrato depuratore a Lampedusa

Tra gli invitati all'audizione di domani, ci sono: l'assessore regionale per l'Ambiente, Totò Cordaro; l'assessore per l'Energia, Alberto Pierobon e quello per la Salute, Ruggero Razza. Invitata anche Maria Letizia Di Liberi, dirigente generale del Dipartimento regionale Attività sanitarie e Osservatorio epidemiologico e Salvo Cocina, dirigente generale del Dipartimento regionale Acqua e rifiuti. Invitato anche il presidente dell'Ato idrico di Agrigento, Vincenzo Lotà. E sarà presente anche Claudio Lombardo di "MareAmico".

Depuratori senza autorizzazione e non dotati di pozzetti

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Nuovo tampone positivo, Agrigento dopo oltre 2 mesi non è più Covid free

  • Scoppia l'incendio a Giokolandia: le fiamme altissime distruggono le attrezzature del parco giochi

  • "No" assembramenti: stop a feste e sale da ballo, ipermercati chiusi le domeniche pomeriggio

  • Scoppia l'incendio mentre il camion è sul viadotto, motrice invasa dalle fiamme

  • "Minacce di morte e calci nella pancia alla fidanzata incinta", la donna lo perdona e ritira la querela

  • Gruppetto di tunisini sbarca a San Leone: i migranti scappano a gambe levate

Torna su
AgrigentoNotizie è in caricamento