Più spese legali che risarcimento, cronaca di un debito fuori bilancio

Per un piccolo incidente stradale con un scooter sono stati pagati circa 3mila euro, ma il danno in sé era di poco più di 500 euro

Rifiutarsi di ricomporre la vertenza in modo stragiudiziario e trovarsi comunque a pagare il danno più le spese.

Accade ad Agrigento. Nei giorni scorsi è stato infatti approvato un nuovo debito fuori bilancio per una vicenda connessa ad un incidente stradale. Un cittadino era infatti caduto per terra con lo scooter a causa di una buca non segnalata. Non la prima, nè l'ultima, purtroppo.

In suo favore si è espresso il giudice di pace, il quale ha stabilito in 519 euro il risarcimento del danno patito. Ma le somme erogate non sono finite qui. Anzi. A questo denaro si aggiungono infatti altri 300 euro per interessi, più 1200 euro di spese di giudizio, con l'aggiunta di oltre 500 euro di altri oneri. In totale 3mila e settanta euro da versare con fondi del bilancio. 

Un singolo caso che è però è per molti versi simbolico di una vera e propria "patologia", quella cioè dei debiti fuori bilancio, rispetto alla quale il consiglio comunale da tempo attende la creazione di una specifica commissione d'indagine che possa prima o poi chiarire le procedure di formazione dei debiti.

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Statale 189, l'auto finisce fuori strada e si ribalta: muore un ventiquattrenne

  • Perde il controllo dell'auto mentre torna a casa: muore 23enne dopo un incidente

  • Si taglia una gamba e muore dissanguato: tragedia a Palma di Montechiaro

  • Tragedia a San Leone: muore un turista svizzero di 35 anni

  • Incidente alla rotatoria Giunone: è morto un trentacinquenne

  • L'incidente che ha ucciso Angelo, Racalmuto è sotto choc: annullati tutti gli eventi del week end

Torna su
AgrigentoNotizie è in caricamento