Cuzzola risponde a Di Rosa: "Si parla senza leggere"

Nota - Questo comunicato è stato pubblicato integralmente come contributo esterno. Questo contenuto non è pertanto un articolo prodotto dalla redazione di AgrigentoNotizie

In relazione alla richiesta contenuta in un comunicato, di rendere pubblico l'uso degli introiti della Tasi dal 2015 ad oggi, avanzata dall'associazione "Mani Libere", l'assessore comunale al Bilancio, Francesco Cuzzola dichiara: 

"Già dalla lettura dell'incipit del comunicato si evidenzia poca conoscenza dell'argomento di cui si chiede #operazioneverità. Innanzitutto, quello dell'imposizione Tasi è un obbligo previsto dal legislatore nazionale in capo al comune. Detto ciò per verificare la "verità" basterebbe semplicemente leggere le delibere di approvazione delle aliquote per evidenziare quali sono i servizi "indivisibii" finanziati con il gettito della Tasi. In ogni delibera vi è un prospetto di raccordo  con la spesa sostenuta dal Comune. Come dire: si parla senza leggere!".

Di Rosa contro Firetto: "Renda noto come è stata utilizzata la Tasi"

Torna su
AgrigentoNotizie è in caricamento