Cercasi medici e ospedali più qualificati, l'Agrigentino è in pole position per emigrazione

Tra il 23 e il 25% dei pazienti si ricovera in strutture fuori dalla provincia, circa l'8% lascia invece l'isola per curare la propria salute

(foto ARCHIVIO)

Si parla tanto di emigrazione soprattutto nella nostra provincia. Ma ne esiste una "versione" ancora più odiosa, se possibile, di quella che porta lontano dalle loro case i nostri giovani: l'emigrazione sanitaria. Ogni anno, infatti, migliaia di siciliani e di agrigentini lasciano la propria provincia o la loro regione per cercare assistenza in strutture più qualificate, meglio organizzate o che restituiscono una maggior sensazione di sicurezza all'ammalato. Un vero e proprio esodo che ha nelle province più interne e lontane dalle grandi città e dai grandi poli sanitari, il proprio punto di partenza.

Una piscina riabilitativa usata come deposito, intervento del Movimento 5 Stelle

Guardando infatti ai dati contenuti nella nuova rete ospedaliera per la regione siciliana, emerge come Agrigento sia tra le province in cui si parte di più. Se guardiamo ai pazienti di sesso maschile, l'Agrigentino risulta il terzo territorio per incidenza della mobilità passiva: se la media regionale è del 13.6 il dato agrigentino è del 25,6%, che è comunque meglio del 34,9% di Enna e il 29.2% di Caltanissetta. Il dato è alto anche guardando alla migrazione sanitaria fuori dalla regione: Agrigento in tal senso è seconda dietro Trapani con l'8,9% a fronte di una media del 7,1%. Uguali i posizionamenti, ma non le percentuali, tra le donne: anche in questo caso Agrigento è terza per emigrazione fuori dalla provincia (23,1%) e seconda per extraregionale (7,4%).

Nuova rete ospedaliera della regione, ecco tutti i dati

Potrebbe interessarti

  • Il peperoncino: pro e contro

  • Come trasformare la propria abitazione in un B&B

  • Metodi low cost e home made per pulire i tappeti

  • Bidoni della spazzatura, i metodi per averli sempre puliti e igienizzati

I più letti della settimana

  • Andrea Camilleri è morto, si spegne l'ultimo grande della letteratura: lutto cittadino nel giorno dei funerali

  • "Mi ha tradito con Scamarcio", l'empedoclina Clizia: "E' una gogna mediatica"

  • "Vertici e affiliati di Cosa Nostra", 9 ordinanze di custodia cautelare: ai domiciliari l'ex consigliere comunale

  • Un milanese a Lampedusa, Fabio Gallarati: "Ho lasciato tutto ed ho scelto l'isola"

  • Incidente frontale tra due auto sulla strada statale 115: tre feriti

  • Forza posto di blocco, auto inseguita e fermata: è mistero sui motivi della fuga

Torna su
AgrigentoNotizie è in caricamento