Cupa, Spataro: "Armao disponibile al confronto con la Commissione"

La Pubblica istruzione incassa l’ok del neo presidente del Consorzio universitario della provincia di Agrigento per avviare una "proficua interlocuzione istituzionale fra i due organismi"

Pasquale Spataro

Al via sodalizio tra la Commissione alla Pubblica istruzione del Comune di Agrigento e il Cupa. Il presidente della Commissione, Pasquale Spataro, ha incassato l’ok del neo presidente del Cupa, Gaetano Armao per avviare una proficua interlocuzione istituzionale fra i due organismi in vista dell’apertura della nuova stagione accademica. 

“Armao mi ha assicurato massima disponibilità e apertura al confronto - spiega Spataro - . L’ho contattato telefonicamente e ho immediatamente percepito di avere di fronte una persona con le idee chiare, decisa a mettere in campo la  sua riconosciuta  professionalità e la sua autorevole esperienza per ridare rinnovata linfa alla vita del consorzio universitario della provincia di Agrigento, alla prese in questa fase con una situazione certamente difficile e oggettivamente complicata".

"Il professore Armao, subito dopo la pausa ferragostana, - sottolinea Spataro – verrà ad Agrigento e prenderà parte alla seduta della Commissione che prontamente convocherò. In quella sede, osserva Spataro, si avrà l’opportunità di chiarire e approfondire alcune tematiche di natura economica e di proporre idee e iniziative tese a migliorare e ad ampliare l’attuale offerta formativa. In questa ottica anche il riconfermato vice presidente, Giovanni Di Maida, con cui ho avuto modo di confrontarmi, mi ha confermato la volontà, espressa dall’intero Cda, di mettersi subito al lavoro per rilanciare l’attività del Cupa in una dimensione nuova, nel segno dell’internazionalizzazione, della capacità di raccogliere le sfide del tempo e dell’impegno a captare fondi alternativi". 

"Noi, per quanto ci riguarda, siamo pronti ad offrire il nostro fattivo e propositivo contributo, consapevoli che l’università – conclude Spataro - rappresenta per il territorio una grande risorsa, un patrimonio che, per le sue positive ricadute sul terreno sociale, culturale ed economico, va senza dubbio tutelato, coltivato, sostenuto e opportunamente valorizzato”.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Cade dal carro di Carnevale ed è tragedia: morto un bimbo di 4 anni

  • La Questura ferma il Carnevale di Sciacca, la kermesse è stata definitivamente annullata

  • "C'è un sospetto caso di Coronavirus al pronto soccorso", l'allarme viaggia su Whatsapp: è una fake news

  • Psicosi Coronavirus, dirigenti scolastici sospendono le gite

  • L'incidente mortale a San Leone, arrestato il 49enne che era alla guida dell'auto

  • Incidente a San Leone: auto contro un muro, perde la vita un 32enne

Torna su
AgrigentoNotizie è in caricamento