Crollo alla Scala dei Turchi, scatta il divieto d'accesso anche via mare

Dopo l'ordinanza del sindaco di Realmonte, Calogero Zicari, che in via precauzionale aveva interdetto l'ingresso nell'area, è arrivata anche quella della Capitaneria di porto

La Scala dei Turchi (foto: Google Earth)

A distanza di un mese dal crollo alla Scala dei Turchi, la Capitaneria di porto corre ai ripari per evitare rischi. Dopo l'ordinanza del sindaco di Realmonte, Calogero Zicari, che in via precauzionale aveva interdetto l'accesso all'area, è arrivata anche quella della Guardia costiera di Porto Empedocle, che interdice il passaggio anche nel tratto di mare prospiciente la zona dell'arenile, interessata dai fenomeni franosi, nei pressi di Punta Majata.

Massi si staccano e finiscono in spiaggia

L'ordinanza della Guardia costiera nasce dalla necessità d'interdire, in via cautelativa, per motivi di sicurezza, "anche l'accesso ed il transito - si legge - a mezzi e persone nello specchio acqueo adiacente la zona interessata, nelle more di una più approfondita verifica sulle condizioni di stabilità del versante".

Il geologo: "Fenomeno naturale"

"Nel tratto di mare prospiciente la porzine di arenile già interdetta dall'ordinanza sindacale - fanno sapere ancora dalla Guardia costiera - per una profondità di 25 metri, è fatto divieto di accesso alle persone e a mezzi di qualsiasi tipologia".

divieto accesso-2

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Dimentica gli occhiali che spariscono in un lampo: interviene la polizia

  • Notte di fuoco fra Palma e Licata: distrutte le auto di insegnante e agricoltore

  • Il mondo di un agrigentino a Budapest, Gero Miccichè: "Io e la Disney, una grande emozione"

  • Cliente preleva allo sportello e si accorge dell'incendio in banca: chiusa piazza per ore

  • Mette in vendita i mobili e le rubano 1.050 euro dal bancomat: ecco la nuova truffa

  • Sorpresa in un'osteria di Realmonte, arriva Giancarlo Giannini

Torna su
AgrigentoNotizie è in caricamento