Il crollo di piazza Cavour, il perito del pm convoca tutti: "Via alla messa in sicurezza"

I vigili del fuoco inizieranno le operazioni per eliminare i pericoli nello stabile

Un nuovo sopralluogo, in presenza dei vigili del fuoco, per iniziare le operazioni di messa in sicurezza. L'ingegnere Luigi Palizzolo, consulente del pm Antonella Pandolfi nell'ambito dell'inchiesta per il crollo di piazza Cavour, dove un cornicione si è schiantato sul ponteggio allestito per eseguire dei lavori di ristrutturazione, convoca tutti per domani mattina alle 10.

Le attività "si svolgeranno - scrive - alla presenza delle squadre del comando provinciale dei vigili del fuoco che, compatibilmente, con i mezzi a disposizione, daranno inizio alle prime operazioni di messa in sicurezza".

La "fase 1" della consulenza di Palizzolo consisterà proprio nell'elaborazione di un progetto di messa in sicurezza, necessario soprattutto per consentire il rientro in casa delle famiglie e delle attività evacuate e il ripristino della normale viabilità nella principale piazza cittadina. In seguito si passerà ad accertare le eventuali responsabilità individuali. Gli indagati, al momento, sono trentuno: nella lista tutti i proprietari della palazzina, l'amministratore di condominio, il responsabile dell'impresa che stava eseguendo la ristrutturazione e il direttore dei lavori.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Spot
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Il consulente ha comunicato a tutti i difensori degli indagati (fra gli altri gli avvocati Daniela Posante, Alfonso Neri, Salvatore Pennica, Diego Galluzzo e Angelo Farruggia) la fissazione del sopralluogo di domani che segue l'inizio delle operazioni di sabato mattina. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus, l'università: "Calo dei contagi, l'epidemia in Sicilia finirà prima che altrove"

  • Aveva febbre e diarrea: morto un ghanese 20enne, scatta il protocollo sanitario per Covid-19

  • Favara saluta Lorena con i lenzuoli bianchi, i familiari del presunto omicida: "Persa una figlia"

  • L'epidemia da Coronavirus si allarga: primi contagiati a Naro e Ravanusa

  • L'omicidio di Furci Siculo, l'assassino di Lorena ai carabinieri: "Non so perché l'ho fatto"

  • Rientra in città dal Nord e in famiglia scoppia il parapiglia: accorre la polizia

Torna su
AgrigentoNotizie è in caricamento