Crollo palazzina in via Brancati a Favara, nessun ferito

I vigili del fuoco, intervenuti subito sul posto insieme agli operatori del 118 e ad un massiccio numero di carabinieri, hanno utilizzato una "termocamera" per stabilire che non vi fosse nessuno sotto le macerie

Solo tanta paura, fortunatamente, a seguito del crollo avvenuto ieri sera, alle 22 circa, a Favara: una porzione di una palazzina di quattro piani in via Guido Brancati si è improvvisamente sbriciolata. Il boato, la polvere, i quintali di calcestruzzo che hanno invaso l'intero quartiere di via Capitano Callea. Nessun ferito. Vista l'entità del crollo, in tanto subito hanno iniziato a cercare e a scavare tra le macerie.

Ma i vigili del fuoco del Comando provinciale di Agrigento, intervenuti subito sul posto insieme agli operatori del 118 e ad un massiccio numero di uomini e mezzi dei carabinieri, hanno utilizzato una "termocamera" per stabilire che non vi fosse nessuno sotto le macerie. Ancora sconosciuta la causa del crollo della palazzina. A far rabbrividire i residenti è, anche, il fatto che ieri mattina, proprio dove adesso si trovano quelle macerie, si è svolto il mercatino rionale: in caso di crollo durante il suo svolgimento, il bilancio sarebbe stato disastroso.

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Statale 189, l'auto finisce fuori strada e si ribalta: muore un ventiquattrenne

  • Perde il controllo dell'auto mentre torna a casa: muore 23enne dopo un incidente

  • Incidente alla rotatoria Giunone: è morto un trentacinquenne

  • Forti piogge, riecco il maltempo: è allerta meteo gialla

  • L'incidente che ha ucciso Angelo, Racalmuto è sotto choc: annullati tutti gli eventi del week end

  • Mamma di due bambini prova a lanciarsi dal viadotto, salvata in extremis dalla polizia

Torna su
AgrigentoNotizie è in caricamento