Crolla un altro muro in via Cimarra, tanta paura ma nessun ferito

Ancora frane e crolli causati dalle piogge. Intorno alle 15 di oggi un muro di contenimento in cemento è stato letteralmente buttato giù dalla stessa terra che doveva arginare

Ancora frane e crolli causati dalle piogge. Intorno alle 15 di oggi un muro di contenimento in cemento è stato letteralmente buttato giù dalla stessa terra che doveva arginare.

Le recenti precipitazioni atmosferiche hanno messo in evidenza ancora una volta, se fosse stato necessario, quanto è noto da tempo: che Agrigento necessita di un attento studio e valutazione dell'assetto idrogeologico in più punti della città.

Per fortuna i due blocchi di cemento armato crollando a valle su un deposito di materiale edile non hanno causato danni a persone.

Sul posto sono intervenuti i i vigili del fuoco del Comando provinciale di Agrigento, che hanno messo in sicurezza la zona chiudendo le condotte del gas, i vigili urbani e le pattuglie di carabinieri e polizia. Poi è stato il turno del personale della Protezione civile e dell’Utc del Comune di Agrigento.

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Moto ape contro camion sulla statale 115, muore ottantottenne

  • "Temevo di essere ucciso ma ho detto no al rientro in Cosa Nostra", Quaranta si racconta a Rebibbia

  • Matrimonio show per un'empedoclina: in chiesa sopra un carretto siciliano

  • "Occupazione abusiva di suolo pubblico", guai per una pizzeria della città

  • "Tangenti per chiudere un occhio sulla contabilità", fra gli arrestati c'è un imprenditore favarese

  • "Restituite stipendio e Tfr o vi licenzio", direttore supermercato condannato a 5 anni

Torna su
AgrigentoNotizie è in caricamento