Crolla un altro muro in via Cimarra, tanta paura ma nessun ferito

Ancora frane e crolli causati dalle piogge. Intorno alle 15 di oggi un muro di contenimento in cemento è stato letteralmente buttato giù dalla stessa terra che doveva arginare

Ancora frane e crolli causati dalle piogge. Intorno alle 15 di oggi un muro di contenimento in cemento è stato letteralmente buttato giù dalla stessa terra che doveva arginare.

Le recenti precipitazioni atmosferiche hanno messo in evidenza ancora una volta, se fosse stato necessario, quanto è noto da tempo: che Agrigento necessita di un attento studio e valutazione dell'assetto idrogeologico in più punti della città.

Per fortuna i due blocchi di cemento armato crollando a valle su un deposito di materiale edile non hanno causato danni a persone.

Sul posto sono intervenuti i i vigili del fuoco del Comando provinciale di Agrigento, che hanno messo in sicurezza la zona chiudendo le condotte del gas, i vigili urbani e le pattuglie di carabinieri e polizia. Poi è stato il turno del personale della Protezione civile e dell’Utc del Comune di Agrigento.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • "Non so dove trovare i soldi presi ai clienti": 40enne minaccia il suicidio, salvato in extremis

  • Dimentica gli occhiali che spariscono in un lampo: interviene la polizia

  • Notte di fuoco fra Palma e Licata: distrutte le auto di insegnante e agricoltore

  • Sorpresa in un'osteria di Realmonte, arriva Giancarlo Giannini

  • "Proteggere i resti del tempio di Zeus alla base del porto", l'allarme corre sui social

  • "Sono caduta dalle scale": ferite non compatibili col racconto, avviate indagini

Torna su
AgrigentoNotizie è in caricamento