Il crollo del palazzo Lo Jacono, slitta ancora l'audizione dei periti

I giudici della prima sezione, per chiarire i contrasti fra consulenti di parte, hanno dato incarico a un collegio di esperti

Prima i periti avevano chiesto altri quaranta giorni per tentare di chiarire le insanabili divergenze fra consulenti di Procura e difesa. Poi ci sono stati altri due rinvii. Ieri pomeriggio, per due differenti motivi (uno per lutto e l'altro per ragioni di salute), due consulenti della difesa hanno chiesto uno slittamento dell'udienza.

L'ingegnere Luigi Palizzolo e l'architetto Pietro Tabbuso, entrambi dell'Università di Palermo, sono stati incaricati dai giudici della prima sezione penale di individuare le cause del crollo del Palazzo Lo Jacono Maraventano, caduto al suolo il 25 aprile del 2011.

Le loro tesi saranno illustrate il 20 marzo.

Potrebbe interessarti

  • Il peperoncino: pro e contro

  • Metodi low cost e home made per pulire i tappeti

  • Come trasformare la propria abitazione in un B&B

  • Bidoni della spazzatura, i metodi per averli sempre puliti e igienizzati

I più letti della settimana

  • Incidente sulla statale 115: camion precipita dal ponte, trasferito a Palermo il conducente

  • "Massacrata a pedate dallo zio", ragazza in gravi condizioni: arrestato 46enne

  • Scopre il tradimento del marito e per strada scoppia il parapiglia

  • "Un fucile a canne mozze in camera da letto", arrestato un insospettabile 25enne

  • Le dichiarazioni del pentito Quaranta: "Ecco il consiglio provinciale di Cosa Nostra"

  • "Vertici e affiliati di Cosa Nostra", 9 ordinanze di custodia cautelare: ai domiciliari l'ex consigliere comunale

Torna su
AgrigentoNotizie è in caricamento