Il crollo del palazzo Lo Jacono, slitta ancora l'audizione dei periti

I giudici della prima sezione, per chiarire i contrasti fra consulenti di parte, hanno dato incarico a un collegio di esperti

Prima i periti avevano chiesto altri quaranta giorni per tentare di chiarire le insanabili divergenze fra consulenti di Procura e difesa. Poi ci sono stati altri due rinvii. Ieri pomeriggio, per due differenti motivi (uno per lutto e l'altro per ragioni di salute), due consulenti della difesa hanno chiesto uno slittamento dell'udienza.

L'ingegnere Luigi Palizzolo e l'architetto Pietro Tabbuso, entrambi dell'Università di Palermo, sono stati incaricati dai giudici della prima sezione penale di individuare le cause del crollo del Palazzo Lo Jacono Maraventano, caduto al suolo il 25 aprile del 2011.

Le loro tesi saranno illustrate il 20 marzo.

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Moto ape contro camion sulla statale 115, muore ottantottenne

  • "Temevo di essere ucciso ma ho detto no al rientro in Cosa Nostra", Quaranta si racconta a Rebibbia

  • Matrimonio show per un'empedoclina: in chiesa sopra un carretto siciliano

  • "Tangenti per chiudere un occhio sulla contabilità", fra gli arrestati c'è un imprenditore favarese

  • "Occupazione abusiva di suolo pubblico", guai per una pizzeria della città

  • "Restituite stipendio e Tfr o vi licenzio", direttore supermercato condannato a 5 anni

Torna su
AgrigentoNotizie è in caricamento