Il maltempo lascia il segno: è crollato il tetto di una casa disabitata

L’area del centro storico è stata transennata per evitare rischi e il proprietario dell’immobile dovrà adesso ripulire e mettere tutto in sicurezza

(foto ARCHIVIO)

Gli effetti del maltempo perdurano. In via Sanso, nei pressi della più nota via Neve, ieri, è crollato il retto di un’abitazione disabitata. Sono accorsi i vigili del fuoco, gli uomini della polizia municipale e i tecnici dell’Utc. L’area è stata transennata per evitare rischi e il proprietario dell’immobile dovrà adesso ripulire e mettere tutto in sicurezza.

Costone dell'Addolorata, eliminati tutti i massi in bilico

Il forte boato - il tetto dell'abitazione è praticamente imploso - ha terrorizzato tutti i residenti del centro storico di Agrigento. E nel "ventre" di "Girgenti" già da qualche settimana si registrano crolli e cedimenti. Le piogge sono andate, di fatto, ad aggravare tante criticità già esistenti. 

Cede un pezzo della "casa delle bambole"

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Caso di meningite in un supermercato? Una "bufala" che sta terrorizzando

  • "Non so dove trovare i soldi presi ai clienti": 40enne minaccia il suicidio, salvato in extremis

  • Torna a casa e trova un ladro che sta rubando in camera da letto: arrestato un 42enne

  • "Cosa nostra" in Canada, il nuovo padrino è Leonardo Rizzuto

  • Mancata convalida dell'arresto di Carola Rackete, la Cassazione respinge il ricorso della Procura

  • "Proteggere i resti del tempio di Zeus alla base del porto", l'allarme corre sui social

Torna su
AgrigentoNotizie è in caricamento