Un corteo silenzioso, in marcia per i bambini vittime di violenza

La fiaccolata si è conclusa all'interno della chiesa Madonna del Rosario dove la giornalista Valeria Iannuzzo ha ringraziato tutte le associazioni presenti

Aragona in marcia per la giornata dedicata ai  bambini "vittime di violenze".  Il corteo, dal palazzo Comunale, si è incamminato in direzione della Piazza Umberto I. Tante le associazioni che hanno risposto all'invito, alla manifestazione anche il centro di aiuto alla vita, del rotary Club Aragona Colli Sicani, dell'associazione giovanni Paolo II, dell'assessore alla solidarietà sociale del Comune di Aragona, Stefania Di Giacomo e del consultorio Familiare diretto da Lia Gaziano.

Una fiaccolata silenziosa, che ha acceso i riflettori sul tema della "Giornata bambini Vittime 2019" indetta dall'associazione Meter di don Fortunato Di Noto dal titolo "Tutelami sempre", per ricordare a tutti che i bambini si tutelano attraverso l’amore. "È l’amore, quello autentico, che salva e protegge!".

La fiaccolata si è conclusa all'interno della chiesa Madonna del Rosario dove la giornalista Valeria Iannuzzo ha ringraziato tutte le associazioni presenti. Nel corso della manifestazione hanno preso la parola la presidente del Cav Anita Castellano, che ha letto la lettera che don Fortunato Di Noto ha scritto per la comunità Aragonese; il sindaco Giuseppe Pendolino, che ha ricordato gli sforzi dell'amministrazione in favore dei più piccoli; il presidente del Rotary Club Aragona Colli Sicani Vincenzo Mula che, anche a nome del presidente dell''Associazione Giovanni Paolo II, Salvatore Fiore, ha invitato i bambini e le famiglie a denunciare i casi di violenza ed a rivolgersi con fiducia alle autorità. Infine, don Angelo Chillura, ha ricordato l'impegno della shiesa contro gli abusi ai bambini, e le parole durissime di Papa Francesco nei confronti di chi si macchia di un crimine così terribile.

Presenti anche il vice sindaco Franco Virone, il presidente del Consiglio Comunale Gioacchino Volpe, l'assessore Mariella Sardo, i consiglieri Maria Grazia Licata e Rosa Maria Maligno, oltre ai carabinieri dellasStazione di Aragona in rappresentanza delcComandante Paolino Scibetta, e gli agenti della polizza municipale in rappresentanza del comandante Alfonso Miccichè.

3-4-26

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Statale 189, l'auto finisce fuori strada e si ribalta: muore un ventiquattrenne

  • Perde il controllo dell'auto mentre torna a casa: muore 23enne dopo un incidente

  • Si taglia una gamba e muore dissanguato: tragedia a Palma di Montechiaro

  • Tragedia a San Leone: muore un turista svizzero di 35 anni

  • Incidente alla rotatoria Giunone: è morto un trentacinquenne

  • L'incidente che ha ucciso Angelo, Racalmuto è sotto choc: annullati tutti gli eventi del week end

Torna su
AgrigentoNotizie è in caricamento